menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'appello al voto di amministratori, manager e prof per Liberi e Uguali: "Per una nuova sinistra che risolve i problemi ma non tradisce i suoi valori"

Un appello al voto per dare forza e gambe dalla lista elettorale di Liberi e Uguali - la sinistra di Grasso, Bersani, Civati e Fratoianni - arriva dall'Umbria con firme importanti della sinistra storica, professori universitari, intellettuali e giornalisti di casa nostra. Uomini e donne - oltre 80 firme raccolte - di sinistra che di fatto entrano a far parte della formazione dopo la sua formazione che aveva già strappato nomi e poltrone al Pd di Renzi.

******

L'Appello

La storia della sinistra umbra è una storia di lotte per l'emancipazione dal bisogno, per la libertà e per la giustizia sociale. E' una storia che ha saputo spezzare le catene della subalternità economica e sociale e conquistare diritti umani, politici e di cittadinanza. E' la storia di coloro che hanno scelto le istituzioni democratiche e la Costituzione repubblicana quali pilastri su cui edificare una società più giusta dove tutti abbiano realmente iritto ad un lavoro tutelato, alle cure migliori, a studiare fino ai livelli più alti e, in definitiva, ad una vita dignitosa e ricca di opportunità. E' la storia di donne e uomini che hanno impegnato la loro vita per la libertà e l'uguaglianza degli esseri umani.

E' anche la nostra storia, attraversata da passioni civili e ideali che devono essere aggiornati al tempo che viviamo, ma non possiamo accettare che vengano rimossi o cancellati. Per molti aspetti, nell'era globale e digitale c'è un grande bisogno di valori solidaristici e ugualitari per fronteggiare il dominio delle élites economiche e finanziarie, la crescita delle disuguaglianze e il risorgere di paure e intolleranze, fino a vedere il fascismo tornare in piazza. C'è bisogno di una rigenerazione culturale per superare il sentimento di resa al pensiero unico liberista che ha prodotto precarietà nel lavoro, emergenza sociale, esclusione dei più deboli dall'Università o da alcune prestazioni sanitarie. C'è bisogno di pensiero critico e di una nuova idea di cambiamento sociale per rinsaldare la democrazia e rifondare la sinistra di governo.

Per questo complesso di ragioni noi sottoscrittori del presente appello riteniamo necessario impegnarci a sostenere il programma e i candidati di “Liberi e Uguali”. Non si tratta di prendere parte ad un regolamento di conti tra gruppi dirigenti e nemmeno di favorire, cosa peraltro importante, l'elezione di una pattuglia di parlamentari, ma di tenere aperta una prospettiva ideale e storica.

Per dare continuità ad una vicenda politica che ha contribuito alla crescita sociale e civile della nostra regione che, purtroppo, conosce oggi una lunga crisi economica e vede crescere le disuguaglianze. Per dare, a tutti coloro che lo vorranno, la possibilità di mettersi a lavorare, il giorno dopo le elezioni, alla costruzione di un soggetto politico che sappia far vivere nel nostro tempo l'idea di una società di “Liberi e Uguali”.

Firmatari

Alessandrelli Graziano - Ambroglini Virgilio - Anselmo Ettore - Antonelli Carlo - Antonelli Gabriele - Antonielli Graziano - Antonini Marina - Armellini Maurizio - Baroncini Lucia - Baronti Paolo - Bartolini Mario Andrea - Bazzurri Giancarlo - Berrettini Francesco - Biagetti Maurizio - Biancarelli Giuseppe - Bianciardi Giorgio - Bonomi Ponzi Laura - Borgognoni Mariano - Boschi Massimo - Bosi Ivo - Brasacchio Rosellina - Broccolo Mario - Bruschi Stefano - Calistri Franco - Canafoglia Anna - Caponi Leonardo - Caporali Angelo - Cappuccelli Luciano - Capputi Rossano - Carnieri Claudio - Castellani Lolita - Cavicchi Alba - Chistolini Fabio - Ciccone Roberto - Ciprini Francesco - Cittadini Nicola - Contessa Mattia - Conti Candori Francesca - Costantini Franco - Cristofori Cecilia - Dalle Molle Mario - Di Giovine Lucia - Di Lernia Teresa - Dozzini Rocco - Ercolanelli Marco - Faina Fabio - Foschi Daniela - Francesconi Giovanna - Franscisci Daniela - Fusari Maurizio - Gambari Lino - Giovannetti Mario - Goracci Gianfranco - Grey Alice Patrizia - Grossi Gaia - Gubbiotti Emidio Mattia - Incatasciato Roberto - Lavasani Miri - Liberati Andrea - Lupini Pavilio - Mandarini Francesco - Mantovani Enrico - Marsili Carlo - Marsili Valeria - Martini Mario - Massarelli Renzo - Meloni Alessandro - Mencarelli Massimo - Menichetti Gianni - Minelli Valerie - Moretti Stefano - Mozzi Rita - Neri Luciano - Ottaviano Ombretta - Paci Libero - Panebianco Cristiana - Panfili Sanio - Pascolini Gianfranco - Pasquino Manuela - Pellegrini Emanuela - Petruzzi Alessandro - Polinori Franco - Polinori Lucio - Primi Fiorello - Rasimelli Marisa - Ricci Stefano - Riocci Domenico - Roila Fausto - Rondoni Serena - Rosati Tiziano - Sabatini Iole - Sabatini Tommaso - Scarpanti Mario - Sdringola Antonio - Suvieri Manlio - Talamonti Giocondo - Tiecco Cristina - Toniolatti Bruno - Toppetti Walter - Truffarelli Marco - Venturini Massimo - Venturini Sara - Vincenti Rita - Volpi Mauro - Zappini Nadia - Zoncheddu Simona
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento