Dimissioni Marini, è ufficiale: discussione in aula il 7 maggio, voto a novembre sempre più probabile

Ora si apre la partita del voto in aula per le dimissioni. A Novembre votano anche Emilia Romagna e Calabria

Voto per le regionali in Umbria a novembre? Sempre più probabile, ma non ancora certo. I tempi si allungano, ufficialmente. Perché la "discussione" slitta dal 23 al 7 maggio. Come spiega una nota del consiglio regionale, "la presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, Donatella Porzi, sentiti l’Ufficio di Presidenza e la Conferenza dei Presidenti dei gruppi consiliari, ha fissato per martedì 7 maggio prossimo il giorno di svolgimento della seduta d’Aula per la discussione delle dimissioni della presidente della Giunta regionale, Catiuscia Marini, formalizzate mercoledì 17 aprile". 

Secondo lo Statuto regionale (art. 64, comma 3) nella ipotesi di “dimissioni volontarie non determinate da ragioni personali”, il Presidente della Giunta deve motivarle di fronte all'Assemblea legislativa che, a maggioranza assoluta dei componenti, può invitarlo a recedere dalle dimissioni. Entro quindici giorni il Presidente comunica, quindi, davanti all'Assemblea se intende confermare le dimissioni o recedere dalle stesse. Questo è il regolamento. La dicitura motivazioni di natura politica sulla lettera di dimissioni inviata alla presidente Porzi ha aperto questa strada, altrimenti la data delle elezioni regionali sarebbe già bella che fissata. 

E adesso cosa succederà? La Marini ha spiegato di non essere intenzionata a ritirare le dimissioni, anche se la maggioranza - con una nota dei capigruppo - le ha confermato la 'fiducia'. Si protrebbe aprire un 'balletto' politico per far slittare tutto all'autunno inoltrato. Ma è un'ipotesi.

Quindi voto in pienissima estate, visto che il vicepresidente ha 90 giorni per convocare nuove elezioni? Ergo, luglio. Perfino agosto. Forse sì, forse no. Perché tra novembre e dicembre si voterà anche in Calabria e in Emilia Romagna, sempre le regionali. Unire tutto insieme significa risparmio di soldi pubblici. Tutto in forse, per ora. Quello che è certo è che il 7 maggio il consiglio regionale voterà sulle dimmissioni da presidente della Regione Umbria di Catiuscia Marini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento