menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto Pdl, Lignani annuncia le dimissioni: "La politica è passione"

Il vice coordinatore provinciale del Pdl, Lignani Marchesani annuncia le proprie dimissioni dall'incarico: "La politica è passione, non goffi tentativi di rimanere a galla"

Andrea Lignani Marchesani, vice coordinatore provinciale del Pdl, annuncia le proprie dimissioni dal partito e afferma: "Continuo a credere nel Centrodestra, ma è necessario un diverso progetto che guardi al futuro e oltre la contingenza elettorale; che da un lato marchi la differenza con il governo tecnico delle tasse, ma dall'altro sappia camminare con gambe proprie anche dopo la definitiva fine della stagione berlusconiana”. Lo afferma il consigliere regionale Andrea Lignani Marchesani (Pdl), annunciando di aver rassegnato le dimissioni da vice coordinatore provinciale vicario di Perugia del “Popolo della Libertà”.

“Dispiace – aggiunge Lignani - lasciare la proficua collaborazione con Massimo Monni e con i coordinatori regionali Luciano Rossi e Pietro Laffranco, con i quali ho vissuto bei momenti e con cui spero di continuare a condividere amicizia personale. La cooptazione delle candidature, il non aver permesso momenti essenziali di democrazia e partecipazione, le ondivaghe prese di posizione sul futuro della Nazione, mi hanno portato ad un passo sofferto ma inevitabile.

Politica è passione- Non sappiamo se questi tentativi in corso, di cui sono modesta pedina periferica, potranno avere successo, ma, anche alla luce del rinnovato entusiasmo di tanti quadri periferici, è un dovere provarci, per onorare il consenso di territorio di cui sono stato destinatario. Perché – conclude - la politica è passione e non certo goffi, anche se comprensibili, tentativi di rimanere a galla”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento