menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verso le Regionali "La Giunta utilizzerà fondi pubblici per farsi la campagna elettorale"

Per Cirignoni, tre dei sei obiettivi del Piano di comunicazione "paiono finalizzati alla conduzione di una campagna elettorale anticipata fatta con soldi pubblici"

Tra meno di 10 mesi si andrà al volto per il rinnovo della Presidenza e del consiglio regionale dell’Umbria. E gli animi si iniziano a riscaldare tra le fazioni politiche.  Nuovi fondi al piano della comunicazione della Giunta del Presidente Marini fanno gridare alla campagna elettorale a spese dei cittadini da parte della minoranza. La denuncia arriva dal capogruppo della Lega Nord Gianluca Cirignoni che ha fatto i contri all’amministrazione e in una interrogazione a risposta scritta chiede di  “conoscere nel dettaglio come sarà speso il miliardo e 490 milioni di vecchie lire (770mila euro) che la Giunta regionale ha stanziato in aggiunta a quanto già disponibile per il 2014 (696mila euro)”.

“Destano perplessità gli obiettivi 3, 5 e 6 – della delibera del 7 luglio scorso spiega l’esponente del Carroccio - a  cui sono destinati in totale 770mila euro di fondi regionali e 248mila euro di fondi comunitari, che paiono finalizzati alla conduzione di una campagna elettorale anticipata fatta con soldi pubblici”. Nel dettaglio, secondo l’interrogazione,  l'obiettivo 3 – spiega il consigliere regionale - ha tra i punti principali 'l'ideazione e realizzazione di un campagna di fine mandato' ed è finanziato, a quanto si legge nella delibera, con 490mila euro di fondi regionali e 248mila  di fondi comunitari.

L'obiettivo 5 prevede  'dare visibilità all'azione complessiva di governo e Giunta regionale' e gli sono destinati 245mila euro. L'obiettivo 6, infine, risulta destinatario di 35mila euro, con cui si prevede di 'misurare la percezione che la popolazione umbra ha delle azioni dell'Amministrazione regionale'”.

Cirignoni conclude osservando che quelli stanziati nella delibera “non ci paiono soldi ben spesi. Anzi ci paiono sprecati ed anche un affronto alle famiglie e imprese che si barcamenano quotidianamente tra crisi economica, tasse e balzelli”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento