Decreto sicurezza bis, la protesta del vescovo Giulietti. Ira di Salvini: "Non faccia il politico"

Scontro sui social dopo la foto del presule che ha aderito alla campagna di "Libera"

Monsignor Paolo Giulietti, vescovo di Lucca e già vescovo ausiliare a Perugia (dove è stato tanti anni parroco) aderisce alla campagna di “Libera” di don Ciotti e si è fatto fotografare con un cartello contro il decreto sicurezza bis.

Via Twitter arriva la risposta di Matteo Salvini, vice premier, ministro dell’Interno e leader della Lega. 

“Il vescovo di Lucca testimonial del PD contro il Decreto Sicurezza Bis... Mi confortano le decine di messaggi di sostegno che ricevo ogni giorno da donne e uomini di Chiesa, attenti a quello che succede nella realtà. Al vescovo-politico, nuovo eroe della sinistra (!), mi permetto di dire che l’unica disumanità è quella di chi in questi anni, con le porte aperte all’invasione, ha ingrassato il business dei trafficanti di schiavi e ha reso l’Italia un Paese meno sicuro. Ma indietro non si torna: la mangiatoia dell’immigrazione clandestina è fi-ni-ta”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento