Ripartire in sicurezza, è scontro tra Umbria-Governo: oggi l'incontro, la trattativa in corso

Insieme alla Governatrice Tesei altre 8 regioni guidate dal centrodestra. Boccia rassicura ma non c'è nulla di scritto...

Oggi pomeriggio, intorno alle 18, il richiesto confronto tra Regioni e Governo ci sarà. L'esito? Il rischio di una rottura, paventato da nove regioni giudate dal centrodestra, è molto forte. Anche l'Umbria, tra le regioni che hanno scelto sempre la trattativa, è decisa ad aprire con proprie ordinanze tutte le attività commerciali a partire dal 18 maggio prossimo predisponendo quei famosi protocolli di sicurezza che gli enti nazionali non hanno ancora presentato.

Per evitare la spaccatura e allo stesso tempo salvare i propri territori, dove la rabbia è forte, i governatori "amici" del Governo Conte, tra cui il presidente Bonaccini dell'Emilia Romagna, stanno facendo da tramite per avere finalmente qualcosa di certo da riportare a casa. Obiettivo: concertare e avere entro massimo giovedì mattina i protocolli per la sicurezza per una riapertura completa dando la possibilità alle Regioni di integrare e fare aggiustamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo stesso Ministro Boccia, per l'ennesima volta, ha rassicurato (per prendere tempo?) le Regioni ribadendo che l'obiettivo è quello del 18 maggio per una vera Fase 2 a livello commerciale. Per fare questo il Governo starebbe spronando su regole certe gli uffici (Inail in testa) e starebbe preparando un cronoprogramma definitivo. Ma ad oggi sul tavolo non c'è nulla. La trattativa è in corso e il rischio di un conflitto interno che porterà a ricorsi e contro-ricorsi è forte. Intanto alle Regioni il Governo ha confermato che presenterà il piano finanziario anti-crisi entro stasera massimo domani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento