Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica

Crisi da Covid, la Giunta Tesei e gli imprenditori fanno squadra: task-force per decisioni, fondi e futuro

Incontro tra i vertici del Governo regionale e 10 associazioni di categoria per dare vita alla Fase 3 post-pandemia. Le decisioni prese

Sostegno ai progetti della Giunta regionale Tesei sulla richiesta di fondi europei, sul Piano di ripartenza e resilienza (consegnato al Governo e attualmente al vaglio) e sulla defiscalizzazione per nuove assunzioni. E' questo il patto comune, non certo da dare scontato, tra la Regione e 10 associazioni di categorie (CNA, Confartigianato, Confapi, Confcommercio, Confesercenti, Confcooperative, Legacoop, Coldiretti, CIA e Confagricoltura) che si sono confrontate a lungo sulla fase 3 del post-Covid per l'Umbria.

Un fare squadra che però impegna anche la parte politica ad aprire le scelte di governo direttamente anche al mondo produttivo che vuole essere finalmente protagonista e soprattutto ascoltato nelle azioni da portare avanti. Le associazioni hanno ottenuto il via libera ad un confronto costante con le istituzioni attraverso la nascita di tavoli tematici "per un contributo a favore di scelte strategiche ed utilizzo dei fondi".

I punti caldi da discutere in maniera unitaria vanno dal competitività alla ricerca, passando per la promozione, turismo e brand umbria, formazione di lavoratori e imprenditori, accesso al credito, transizione ecologica e digitale. La macchina "unitaria" dunque partirà da ottobre e, a livello politico, rilancia e fortifica anche il Governo regionale della Tesei che ha incassato anche apprezzamento sui bandi lanciato per il sostegno alle imprese e all'occupazione ai tempi della crisi da Covid. La battaglia è quella di mettere l'Umbria al centro 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi da Covid, la Giunta Tesei e gli imprenditori fanno squadra: task-force per decisioni, fondi e futuro

PerugiaToday è in caricamento