Domenica, 20 Giugno 2021
Politica

Coronavirus, mozione del presidente Squarta: "Stop al coprifuoco e via le mascherine all’aperto in sicurezza"

Con l'atto si chiede alla giunta regionale di attivarsi presso il Governo "per far tornare i cittadini alla libertà"

Un mozione a favore delle riaperture delle attività commerciali che sono rimaste chiuse a causa dell’epidemia da Coronavirus.

È quanto chiede Marco Squarta, presidente dell’assemblea legislativa dell’Umbria: “Stop al coprifuoco e via le mascherine all’aperto in sicurezza. È necessario riaprire le nostre città in sicurezza per consentire alla gente di tornare a vivere in maniera normale”.

Secondo Squarta la Giunta regionale dell’Umbria dovrebbe attivarsi presso Palazzo Chigi “per far tornare i cittadini alla libertà”.

L’atto che verrà depositato dall’esponente di Fratelli d’Italia indica essenzialmente quattro punti: eliminare il coprifuoco, rimuovere l’obbligo delle mascherine all’aperto quando si riescono a mantenere le distanze, togliere i limiti per le visite a casa di amici e parenti se fatte in sicurezza, riaprire tutte le attività commerciali, sportive e culturali sempre mantenendo gli accorgimenti.

Squarta ricorda che “stiamo andando incontro alla bella stagione e ad un clima favorevole perciò se vengono mantenute le distanze di sicurezza l’utilizzo delle mascherine all’aperto può essere ridotto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, mozione del presidente Squarta: "Stop al coprifuoco e via le mascherine all’aperto in sicurezza"

PerugiaToday è in caricamento