menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stelle p

Stelle p

Expo 2015, i grillini sferrano il colpo: "Adesso vogliamo i dati per vedere i costi"

La critica questa volta arriva direttamente dal Movimento5Stelle, ma per bocca di Laura Alunni che chiede chiarezza in merito ai costi e all'impiego di personale

Le critiche sulla Expo 2015 non sono di certo mancate. Dopo le dichiarazioni del consigliere regionale di Lega Nord, Gianluca Cirignoni, che ha attaccato frontalmente la Regione Umbria, adesso è il Movimento 5 Stelle a dire la sua per bocca di Laura Alunni che ha sottolineato: “La Regione Umbria, a pochi mesi dalla sigla del protocollo d'intesa per promuovere le imprese e il turismo umbro a livello mondiale, non ha  ancora pubblicato i dati sugli impegni di spesa e di impiego di personale nè, tantomeno, i progetti annunciati per il potenziamento dei collegamenti con Milano da anni dimenticati  nel disastroso quadro dei trasporti della Regione”.

Ma la grillina ci va giù pesante: “Nonostante gli annunci a mezzo stampa a cui siamo abituati” prosegue Laura Alunni, “ l’Assessore Silvano Rometti non ha ancora chiarito se e quando saranno ripristinati i voli su Milano dall’aeroporto di Sant’Egidio e quali esiti abbia prodotto il dichiarato pressing su Trenitalia e Busitalia per sostenere i flussi turistici in occasione dell’Expo”.  Inoltre, il  Documento triennale di indirizzo strategico per il turismo 2014-2016, prosegue Laura Alunni: “Non contiene l’adeguata integrazione delle azioni regionali in relazione all’Expo di Milano soprattutto sul fronte della misurazione dell’effettiva efficacia delle scelte strategiche della Regione Umbria”.

Ma è soprattutto sul piano dell’impiego del personale da adibire all’Expo che occorre fare chiarezza: “Ci auguriamo che l’Expo 2015 costituisca per l’Umbria un’effettiva opportunità per il rilancio dell’economia umbra anziché un’ulteriore varco verso l’ indebolimento di diritti di chi è alla disperata ricerca di un lavoro. Ci auguriamo anche  che le assunzioni avvengano nel pieno rispetto dei Contratti collettivi e delle legittime aspettative di tanti giovani che, grazie all’Expo,  potrebbero cogliere una valida esperienza di lavoro”.  Sul fronte delle spese per trasferte, prosegue Laura Alunni : “Vigileremo affinché l’Expo non diventi il consueto ghiotto avvenimento per trasferte dorate di assessori, consiglieri e personale regionale a dispetto degli allarmanti dati provenienti dalla Corte dei Conti sulle spese della politica in Umbria che pongono la nostra Regione tra le prime otto in Italia per spese cosiddette politiche”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento