menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: "Fare il vaccino è fondamentale per sé e per gli altri, è un dovere di solidarietà"

L'appello di CiviciX dell'Umbria: "Abbiamo dovuto fare i conti in maniera drammatica e senza sconti con il fatto che l’Uomo è parte della natura e non suo padrone"

"Anche noi dei CiviciX vogliamo dare il nostro contributo alla importante campagna di vaccinazione anti Covid che finalmente ci apre una speranza verso la possibilità di tornare ad una vita normale". Parole di del consigliere regionale Andrea Fora (Presidente CiviciX) e di Emanuela Marchesini (coordinatore Hub Sanità) a sostegno della campagna vaccinale contro il coronavirus in Umbria. 

Per i due "quest’anno che abbiamo attraversato ha cambiato il nostro modo di vivere in maniera impressionante. Mai come in quest’anno abbiamo capito cosa significa privarci di parte delle nostre libertà a tutela di quelle di tutti gli altri e, soprattutto,  a fronte di un bene comune superiore. Abbiamo sperimentato la paura per un nemico invisibile che mette a repentaglio tutto il nostro sistema di vita". 

E ancora: "Abbiamo dovuto fare i conti in maniera drammatica e senza sconti con il fatto che l’Uomo è parte della natura e non suo padrone. Abbiamo dovuto fare i conti con anni di tagli al finanziamento del nostro sistema sanitario. La troppa sicurezza nella onnipotenza dell’uomo e la totale mancanza di progetti a lungo termine hanno portato a decisioni nel nostro recente passato su cui è giunto il momento di riflettere. Abbiamo dovuto giocare in difesa, perché tutte le nostre armi erano state spuntate dal nemico". 

Per i CiviciX "In questi giorni il genio umano, la scienza, l’innovazione ci hanno messo a disposizione vari tipi di vaccini. Pur vigilando con la necessaria attenzione e cautela sulla programmazione e sullo svolgimento della campagna vaccinale, negare l'efficacia e sicurezza dei vaccini è, a parer nostro, negare proprio l’essenza di quello che ci caratterizza come esseri umani: la capacità di innovare e di trovare soluzioni geniali dove queste sembrano non esserci. Le campagne vaccinali hanno già più volte cambiato la storia dell’umanità. Siamo di fronte ad un nemico forte che ha già mietuto più di 74 mila vittime in Italia. Ognuno di noi è chiamato a combattere e lo stiamo facendo da un anno ormai tra mille rinunce. Adesso è il momento di attaccare il nemico; e per farlo ognuno di noi è prezioso, senza però dimenticare di salvaguardare le categorie a rischio". 

Conclusione dei civici: "Fare il vaccino oggi è un atto civico fondamentale per sé e per gli altri, è un dovere di solidarietà. Non perdiamo questa occasione". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento