Politica

Emergenza affitti, Paparelli (Pd) alla Regione: "Serve un fondo per le fasce a rischio"

Il consigliere di opposizione chiede alla giunta di "mettere in campo interventi straordinari"

Il pagamento degli affitti, anche a causa delle gravi difficoltà economichelegate all'emergenza coronavirus, sta diventando un emergenza per tante famiglie a basso reddito così come per diverse piccole imprese artigiane e commerciali. Un'emergenza che Fabio Paparelli (Pd) chiede alla Giunta della Regione Umbria di contrastare attraverso un fondo di solidarietà che aiuti questi soggetti a sostenere il peso di affitti residenziali pubblici e privati, e delle locazioni commerciali.

L'ospedale da campo prossimo al varo. Tesei: "Utile per le emergenze". Fora: "Investimento errato"

"Si fa sempre più pressante la necessità di mettere in campo interventi straordinari in favore delle fasce di reddito medio basse, e quindi più a rischio - ha detto il consigliore regionale di opposizione -, che possono andare a calmierare il peso della crisi economica con azioni mirate alla salvaguardia della coesione sociale. “I canoni d’affitto non pagati potrebbero ben presto trasformarsi in sfratti esecutivi, con l’abbandono della casa o dei propri locali commerciali, e ciò potrebbe sfociare, oltre che in un dramma personale o familiare, anche in un’emergenza sociale di difficile gestione. Per questo - ha concluso Paparelli - sarebbe utile seguire l’esempio della Regione Lazio, in cui si è intervenuti con l’attivazione di un Fondo straordinario a cui possono attingere gli affittuari di immobili privati e commerciali, oltre che di case popolari, sulla base del basso reddito e della situazione di necessità”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza affitti, Paparelli (Pd) alla Regione: "Serve un fondo per le fasce a rischio"

PerugiaToday è in caricamento