Coronavirus. Marchetti (Lega): "Stoppate le aziende addette al taglio della legna: errore, è servizio essenziale"

Il deputato dell'Umbria ha annunciato che presenterà un emendamento al Decreto Cura Italia

"Il governo giallorosso non snobbi la selvicoltura": l'appello è del deputato della Lega Riccardo Augusto Marchetti che ha annunciato di presentare un emendamento al Decreto Cura Italia per sbloccare il settore del taglio della lega che è rimasto fuori dalla lista delle attività da aprire. "Pur essendo un'attività agricola a tutti gli effetti, questo settore produttivo è stato del tutto ignorato nel decreto Cura Italia. Così si mortificano regioni come l'Umbria dove, per esempio, il taglio della legna dovrà concludersi entro il 15 aprile. Se il provvedimento non sarà modificato, ci sarà lo stop a un servizio essenziale per molti territori montani dove il sistema di riscaldamento è alimentato a legna. Presenterò un emendamento in proposito per posticipare questo termine. Ci auguriamo che a questo governo sia rimasto un briciolo di buonsenso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Università di Perugia, due nuovi corsi di laurea magistrale: Scienze della Terra per la Gestione dei Rischi e dell'Ambiente e Geology for Energy Resources

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento