Coronavirus, aumento dei casi in autunno? Il piano del Ministero in una circolare

'Elementi di preparazione e risposta a Covid19 nella stagione autunno-invernale' è il titolo del documento emanato dal dicastero retto da Speranza

L'aumento dei casi di coronavirus nel mondo (prossimi ai 20 milioni, con 716.075 decessi secondo i dati degli ultimi report dell’Organizzazione mondiale della sanità e del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) preoccupano anche l'Italia. Alle prese con numerosi contagi di 'importazione', il ministro della Salute Roberto Speranza, ha così annunciato di aver firmato una nuova ordinanza che prevede l'obbligo di test molecolare o antigenico, da effettuarsi con tampone, per chi arriva da Croazia, Grecia, Malta e Spagna (oltre ad aggiunge la Colombia alla lista dei Paesi per cui è previsto divieto di ingresso e transito). "Dobbiamo continuare sulla linea della prudenza - ha detto Speranza - per difendere i risultati raggiunti negli ultimi mesi con il sacrifico di tutti".

Indice Rt in aumento per l'Umbria: la 'classifica' delle regioni (12 sopra all'1)

In Italia (dove secondo l'ultimo report di monitoraggio l'indice Rt è sopra la soglia di guardia dell'1 in 12 regioni) dal 30 gennaio al 29 luglio 2020 sono stati notificati complessivamente al sistema di sorveglianza integrato, coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità, 246.602 casi confermati di infezione da SARS-CoV-2, di cui 34.213 morti (letalità complessiva 13,9% sche scende però se si guardano i dati dell'ultima indagine sierologica attuata dal ministero). In questo scenario, al fine di fronteggiare in modo ottimale un eventuale aumento di casi di SARS-CoV-2 che si dovesse verificare nella stagione autunno-invernale, il ministero della Salute ha emanato l’11 agosto la circolare 'Elementi di preparazione e risposta a Covid19 nella stagione autunno-invernale', predisposta dall’Istituto Superiore di Sanità in collaborazione con il Ministero della Salute e il Coordinamento delle Regioni e Province Autonome.

La circolare del ministero (il testo completo)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il documento - si legge sul sito del dicastero -, partendo dall’analisi delle criticità affrontate nelle prime fasi dell’epidemia e dei punti di forza messi in campo, fornisce elementi di preparazione e risposta analizzando i possibili scenari futuri. In particolare la circolare sottolinea che gli scenari per l’autunno, in termini di impatto sul sistema sanitario, dipenderanno molto da alcune incognite: trasmissibilità di SARS-CoV-2 a fine estate,  trasmissibilità di SARS-CoV-2 nelle scuole, grado di accettazione delle misure igienico-sanitarie e comportamentali per la prevenzione della trasmissione di SARS-CoV-2 da parte della popolazione generale, capacità di risposta da parte dei sistemi di prevenzione e controllo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Un'azienda perugina protagonista al matrimonio vip di Elettra Lamborghini sul Lago di Como

  • Super vincita in Umbria, con un biglietto da 5 euro porta a casa 500mila euro

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento