Spostamenti, addio auto-certificazioni: ecco il decreto del Governo. Cosa cambierà dal 18 maggio

Dopo un lungo Consiglio dei Ministri l'esecutivo ha varato le disposizioni che resteranno in vigore fino al 31 luglio: delineato il quadro normativo nazionale all’interno del quale si muoveranno le Regioni con apposite ordinanze

A due giorni dalle riaperture anticipate di bar, ristoranti e servizi alla persona oltre che del commercio al dettaglio, il Governo ha approvato il decreto-legge che introduce ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19. L'annuncio dopo l'infinito Consiglio dei Ministri di ieri (15 maggio), quando i lavori sono iniziati alle ore 13 e sono stati poi sospesi due volte nel pomeriggio, prima di riprendere alle 22.55 fino alla 'fumata bianca' arrivata oltre l'una di notte.

Le linee guida dell'accordo Governo-Regioni per le riaperture dal 18 maggio: il documento

"Il decreto - si legge in una nota di Palazzo Chigi - delinea il quadro normativo nazionale all’interno del quale, dal 18 maggio al 31 luglio 2020, con appositi decreti od ordinanze, statali, regionali o comunali, potranno essere disciplinati gli spostamenti delle persone fisiche e le modalità di svolgimento delle attività economiche, produttive e sociali".

Ecco i provvedimenti approvati:

SPOSTAMENTI

ATTIVITÀ ECONOMICHE E PRODUTTIVE

SANZIONI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Continua a leggere >>>

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, dopo Eurochocolate anche per i Baracconi altro "No": "Ignorato il nostro piano sicurezza"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento