Coronavirus, il premier Conte firma il nuovo Dpcm: misure anti-Covid prorogate fino al 31 luglio

Le disposizioni per il contenimento della pandemia in vigore fino al 31 luglio: resta obbligatorio indossare la mascherina nei luoghi chiusi e rispettare i protocolli di sicurezza sui luoghi di lavoro, ancora vietati gli assembramenti

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte ha firmato il Dpcm 14 luglio 2020 che, come aveva anticipato il ministro della Salute Roberto Speranza parlando al Senato, proroga fino al 31 luglio 2020 le misure anti-Covid del Dpcm 11 giugno 2020.  Sono inoltre confermate e restano in vigore, sino a tale data, le disposizioni contenute nelle ordinanze del Ministro della salute 30 giugno 2020 e 9 luglio 2020 (con tutte le linee guida stabilite d'accordo con la Conferenza delle Regioni per le varie attività ripartite dopo il lockdown e quelle stabilite per il trasporto pubblico). 

Resterà dunque obbligatorio indossare la mascherina nei luoghi chiusi e rispettare i protocolli di sicurezza definiti per la riapertura dei luoghi di lavoro, mentre saranno ancora vietati gli assembramenti e verranno confermate le sanzioni penali per chi viola l'obbligo di quarantena. Si proseguirà inoltre anche con il divieto di ingresso o quarantena per chi arriva da Paesi extra Eu con controlli più stringenti su aeroporti, porti e luoghi di confine.

"Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 sull’intero territorio nazionale - si legge nell'ultimo Dpcm - , le misure di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 11 giugno 2020, richiamato in premessa, sono prorogate sino al 31 luglio 2020. Gli allegati 9 e 15 al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 11 giugno 2020 sono sostituiti dagli allegati 1 e 2 al presente decreto".

E ancora: "Sono altresì confermate e restano in vigore, sino al 31 luglio 2020, le disposizioni contenute nelle ordinanze del Ministro della salute 30 giugno 2020 e 9 luglio 2020, richiamate in premessa". E infine: "Le disposizioni del presente decreto si applicano alle Regioni a statuto speciale e alle Province autonome di Trento e di Bolzano compatibilmente con i rispettivi statuti e le relative norme di attuazione".

Il Dpcm 14 luglio 2020

Allegati (linee guida per attività economiche e trasporto pubblico)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento