Consiglio comunale a Perugia, minuto di silenzio per il carabiniere ucciso: "Onore ad un servitore dello Stato"

La massima assemblea politica di Perugia, il consiglio comunale, ha voluto ribadire la massima solidarietà umana sia alla famiglia del Carabiniere ucciso a Roma, Mario Cerciello Rega, che all'Arma dei Carabinieri. Tutti i politici si sono alzati in piedi per un minuto di silenzio prima del normale svolgimento della seduta. "Un gesto doveroso – ha detto il presidente del Consiglio Comunale, Nilo Arcudi – per ricordare un servitore dello Stato e delle Istituzioni caduto nell’adempimento del proprio dovere". Un lungo applauso è scattato al termine del minuto di silenzio in ricordo di Cerciello Rega. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

Torna su
PerugiaToday è in caricamento