rotate-mobile
Politica

No alla diretta su Facebook del consiglio comunale: scatta la polemica

In principio, sotto la spinta della moda grillina, su lo streaming lo strumento per divulgare a basso costo i lavori e le decisioni prese dal Consiglio comunale. Ora la nuova moda è la diretta su Fb che rende più facile acquisire pubblico attraverso la pagina istituzionale che lo manda in onda.

E visto che i numeri dello streaming sono bassi, allora il consigliere dei Conservatori e Riformisti (i cosiddetti fittiani) Carmine Camicia ha proposto che Le sedute del Consiglio Comunale siano "trasmesse in diretta attraverso la pagina ufficiale del Comune sul social Facebook live". Camicia lamenta inoltre uno streaming lento e addirittura poco funzionante. Ma il consiglio comunale ha respinto la proposta: la trasparenza dei lavori è già in atto e sono stati investite risorse per fare le dirette streaming. Mettere altri soldi del contribuente oggi sarebbe sbagliato.

Oltre a Camicia, anche il consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Piero Sorcini, considera un'alibi inaccettabile i costi del rinnovo dell’impianto è solo un alibi. “Non riesco a capire -ha detto- perché in un momento in cui c’è crisi di credibilità della politica non si voglia far vedere ai cittadini l’impegno dei consiglieri.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No alla diretta su Facebook del consiglio comunale: scatta la polemica

PerugiaToday è in caricamento