Politica

Al centrodestra la guida del consiglio "Regione-Comuni-Province": eletta la sindaca Francesca Mele

Rinnovati i vertici del Consiglio delle autonomie locali. Ecco di cosa si occupa e che ruolo svolge per il futuro

Il consiglio della autonomie locali dell'Umbria per la prima volta nella sua storia passa in mano al centrodestra. Il nuovo presidente del consiglio è il sindaco di Marsciano, Francesca Mele, che nel 2019 ha strappato la storica roccaforte rossa dai vertici del Partito Democratico. L'elezione è avvenuta a Palazzo Cesaroni alla presenza dei rappresentanti dei comuni e delle due province umbre. Ma cosa è il Cal? E' un piccolo tassello del processo democratico regionale. E' il luogo dove i territori esprimono pareri e formulano proposte - non vincolanti - ai vertici della Regione e al Consiglio regionale. Si può dire che è l'equivalente in piccolo della Commissione nazionale Stato-Regioni. Nel corso della riunione sono stati eletti anche i due vicepresidenti nelle persone di Marisa Angelini, sindaco di Monteleone di Spoleto, e Erika Borghesi, consigliere comunale e provinciale di Perugia. 

“I Comuni umbri e le due provincie - ha affermato il neo-presidente -  possono e devono dare un contributo sostanziale a quella che è la programmazione regionale su tante materie che toccano la vita dei cittadini, dalla gestione delle risorse economiche alla realizzazione di servizi. Il Cal è quindi uno strumento che, nell’ambito di una partecipazione democratica ai processi decisionali, deve rappresentare un valore aggiunto per il buon governo della nostra regione, proponendo anche elementi di innovazione nella gestione di tanti servizi in cui è fondamentale raccordare la dimensione regionale con le esigenze più particolari che si esprimono a livello locale. Penso all’urbanistica, al turismo, ai servizi sanitari o al trasporto pubblico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al centrodestra la guida del consiglio "Regione-Comuni-Province": eletta la sindaca Francesca Mele

PerugiaToday è in caricamento