menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Congresso Pd, tutte le liste e i candidati dell'Umbria: i nomi e gli schieramenti in vista delle primarie

Si fa sul serio. C'è da scegliere tra Emiliano, Orlando e Renzi. Il Pd dell'Umbria consegna le liste dei candidati all'assemblea nazionale del Partito Democratico in vista delle primarie del 30 aprile. A darne notizia è il presidente della commissione regionale per il congresso, Matteo Burico. La quadra, in piazza della Repubblica, l'hanno finalmente trovata. E quindi, come diceva qualcuno, che fare? L'elenco, ovviamente. 
E il timoniere del Pd tira le somme. “Con la consegna delle liste dei candidati all'Assemblea nazionale, depositate nel pomeriggio alla commissione per il congresso, si apre, dopo il voto degli iscritti, la seconda fase del congresso del Partito Democratico. L'auspicio, che rinnovo rispetto a quanto ho già più volte sottolineato nelle scorse settimane, è che le primarie possano rappresentare, dopo le convenzioni, un ulteriore momento di apertura, di partecipazione e di coinvolgimento sui progetti del Pd per il Paese. Soprattutto in Umbria, come nella nostra migliore tradizione”.

Così, in una nota, il segretario del PdUmbria Giacomo Leonelli, che aggiunge: “Il Partito Democratico rimane l'unico soggetto, a tutti i livelli, in cui la democrazia si esercita nella sostenza, a volte con fatica, e in cui gli orientamenti e le scelte rispetto alle segreterie si determinano coinvolgendo, dal basso, iscritti, militanti, elettori, non come in altre situazioni dove ci si riempie la bocca di slogan ma poi si va dal giudice per valutare se l'esito di una primaria sia da rispettare o meno”. “È evidente che personalmente sosterrò, con convinzione e coerenza, il progetto di Matteo Renzi e Maurizio Martina per il Pd e per l'Italia – conclude Leonelli – e lo farò impegnandomi con la consueta passione, con la convinzione di essere in cammino lungo la strada giusta per il futuro, e senza essere candidato per un posto in assemblea - che mi spetta di diritto come previsto dallo statuto - al pari degli altri colleghi nelle altre regioni. Rinnovo, intanto, il mio più sentito ringraziamento ai segretari di circolo e a tutti i volontari che in queste settimane sono impegnati per consentire l'organizzazione di una macchina complicata e garantire la più ampia partecipazione possibile”.  



Le liste del Pd - clicca su continua 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento