menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centrodestra - Fratelli d'Italia c'è e rilancia: "Pronti a governare in Umbria e a Roma". Eletti i delegati per il congresso nazionale

Le parole d'ordine del congresso provinciale di Fratelli d'Italia sono  state "a difesa degli italiani" ma anche "lavoriamo per l’unità della coalizione, con persone serie e progetti chiari”. Tutti i nomi dei delegati

Era dai tempi della "fu" Alleanza Nazionale - nel 1996 in Umbria toccò quota 20% - che non si registrava un congresso di un partito di destra a Perugia con il tutto esaurito al Park Hotel di Ponte San Giovanni. Fratelli d'Italia ha radunato i propri iscritti e amministratori da tutta la provincia per votare i delegati - ben 56  - per il congresso nazionale di Trieste del 2 e 3 dicembre prossimo. Ma non solo: è stato fatto anche il punto sulle prossime battaglie amministrative e regionali (2019-2020) dove si vuole non solo riconfermare le piazza già conquistate - da Perugia a Montefalco - ma anche cercare di scalare la Regione dopo l'ultima battaglia persa per pochi punti di percentuale con il centrosinistra della Marini. "Per raggiungere questi grandi risultati - ha spiegato a Perugiatoday.it Emanuele Prisco - dobbiamo essere uniti come centrodestra pur mantenendo le nostre differenze. Insieme ma distinti. Perchè le nostre differenze sono un valore aggiunto per dare vita ad un governo cittadino, regionale o nazionale che riesca a trovare soluzioni efficaci ai problemi delle famiglie". Gli avversari di Fratelli d'Italia sono il centrosinistra e i 5 Stelle.

"Sono incapaci entrambi di governare l'Umbria e l'Italia" ha ribadito Prisco "Noi non faremo nessun accordo extra centrodestra. Nessuna alleanza innaturale: noi al governo o all'opposizione sono con il centrodestra". Le parole d'ordine del congresso provinciale di Fratelli d'Italia sono  state "a difesa degli italiani" ma anche "lavoriamo per l’unità della coalizione, con persone serie e progetti chiari”. Che Fratelli d'Italia sia un collante per il centrodestra lo si vede dalla presenza dei sindaci di centrodestra al congresso: dal primo cittadino Andrea Romizi, passando per Stefano Ansideri di Bastia fino a Massimo Nasini (Torgiano) e Donatella Tesei di Montefalco. Lo stesso vale per gli alleati politici: folta la rappresentanza de la Lega Nord e di Forza Italia (presente la segretaria provinciale Laura Buco).  Ha presieduto il Congresso Francesco Torselli, coordinatore regionale della Regione Toscana, ed ha concluso i lavori il coordinatore regionale Franco Zaffini. E' stato ricordato anche con un minuto di silenzio, all’inizio dei lavori, l’anniversario della strage di Nassiriya e la vertenza “Nestlè Perugina”, con la consegna simbolica dei Baci al presidente del Congresso Torselli. Eletti, infine, i delegati che rappresenteranno FDI della provincia di Perugia al Congresso nazionale di Trieste del 2 e 3 dicembre: i 41 delegati si sommano a quelli già di diritto, dando alla compagine una grande rappresentanza in termini di numeri, a conferma degli ottimi risultati di tesseramento ed elettorali registrati negli ultimi anni. 

Di seguito l’elenco dei delegati al congresso nazionale. Delegati eletti:
Stefano APOSTOLICO, Federico CALZOLARI e Moreno FORTINI (Assisi); Stefano SANTONI (Bastia Umbra); Luigi SARZANI (Cannara); Sandro BUSATTI (Città di Castello); Marco BIGINI ed Emanuele LANCELLOTTI (Foligno); Pier Luigi PANCRAZI (Fratta Todina); Franco PALAZZONI e Simona VITALI (Gualdo Tadino); Giulia BACIUCCO (Giano dell’Umbria); Francesco RUBECA (Magione); Roberto CONSALVI, Alessandro FRATTEGIANI e Simona MARCHESI (Marsciano); Mariarita MONCELLI (Montefalco); Romolo BATTILOCCHI e Giuliano BOCCANERA (Norcia); Alessandro MOIO (Passignano sul Trasimeno); Antonio BRAGANTI, Jacopo CAUCCI, Claudio CORNELLI, Simone FABI, Matteo GIAMBARTOLOMEI, Benedetta LEOMBRUNI, Leonardo LEONARDI, Riccardo MENCAGLIA, Andrea ROSSI, Giorgio RUFFINELLI, Rocco VALENTINO e Filippo VITALI (Perugia), Gianluca ORTALI (Pietralunga); Rosario MURRO, Daniele ROSATI e Paolo ZAFFINI (Spoleto); Raffaella PAGLIOCHINI e Susanna PROIETTI (Todi); Attilio PERSIA e Mauro TRIBOLATI (Torgiano); Elisa CRISPIGNOLI (Trevi).
 Delegati di diritto: Marco CESARO, Brigitta FAVI, Michelangelo FELICIONI, Andrea LIGNANI MARCHESANI, Alessandro LORENZI, Stefano MIGNINI, Enea PALADINO, Clara PASTORELLI, Lorena PITTOLA, Emanuele PRISCO, Claudio RANCHICCHIO, Marco SQUARTA e Franco ZAFFINI.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento