La denuncia del Pd: "Strade colabrodo e niente lavori, il Comune prende in giro i cittadini"

Il circolo di San Marco: "Quel cartello è lì da mesi, ma degli operai nessuna traccia"

Il segnale c'è, ma i lavori? Il Pd di San Marco punta i riflettori sulla strade dei Conservoni, martoriata da buche e crateri. E mette nel mirino il Comune di Perugia e l'amministrazione Romizi.

Il tutto carico di sarcasmo: "Felici di constatare  - spiegano dal Pd di San Marco - che a seguito delle nostre numerose segnalazioni, della stesura del documento che affronta le problematiche del quartiere e, in ultimo, della presentazione e l’illustrazione dell’Ordine del Giorno presso la Commissione consiliare competente, il Comune abbia inviato i propri operai a posizionare un generico segnale di Lavori in Corso lungo la strada comunale dei Conservoni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma, "dalle numerose segnalazioni da parte dei residenti", il circolo del Pd di San Marco registra "che a distanza di più di un mese dal posizionamento del sopra citato cartello, nulla è stato fatto".

Conclusione: "Chiediamo quindi con forza – conclude il Circolo di San Marco – che il Comune chiarisca le proprie intenzioni per quanto riguarda le azioni da sviluppare nella zona dei Conservoni e soprattutto se ha davvero la volontà di iniziare i lavori. Sarebbe opportuno, in caso contrario, togliere il cartello ed evitare di continuare a farsi gioco dei residenti della zona".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus Umbria, il bollettino del 7 aprile: frenano ancora i contagi, sei nuovi decessi

  • Coronavirus, altre due vittime in Umbria: lutto a Perugia e Castiglione del Lago

  • Coronavirus, bollettino Umbria del 5 aprile: su 550 tamponi 29 contagiati, 300 tra guariti e quelli senza più sintomi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento