La Polizia Municipale di Perugia resta una polveriera: solo 7 assunzioni, confermati tagli agli incentivi e orari su 24 ore

A sollevare il caso è stata il capogruppo del Movimento 5 Stelle Cristina Rosetti a cui ha risposto in aula il vice-sindaco Barelli. Le posizioni restano molto distanti tra le parti, a rischio il progetto di Perugia-Sicura

La Polizia Municipale è sottorganico, il fondo sicurezza è stato ridotto (e di conseguenza anche i servizi notturni) e l'orario è sulle 24 ore per garanire al meglio le esigenze dei cittadini ma la formula è fortemente osteggiata dagli agenti. Il reparto in questione resta una polveriera dopo gli scioperi di questa estate e le polemiche. Il capogruppo del Movimento 5 Stelle Cristina Rosetti ha interrogato il vice-sindaco Urbano Barelli per capire quali passi saranno fatti per andare incontro alle esigenze degli agenti.

L'amministrazione comunale intende intervenire soprattutto sull'organico: per il triennio 2018-2020 sono previste 7 assunzioni di cui 3 nel 2018, 2 nel 2019 e 2 nel 2020. Sinceramente un piccolo palliativo. Anche sull'orario le parti restano distanti: "L’articolazione dell’orario di servizio sulle 24 ore, è stata fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale per garantire una sempre maggiore sicurezza della città e dei suoi cittadini ed ad oggi non appare rivedibile": ha ribadito in aula il vice-sindaco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altra nota dolente è quella de fondo di incentivazione per portare avanti il complesso piano di Perugia sicura. All'inizio i fondi a disposizione erano 389mila euro ad oggi sono stati tagliati fino a 121mila euro, l'ipotesi per il 2019 è quela di aumentare ma di poco: 132mila euro, più 11 mila euro. Sulla gestione dei Tso è stato attivato un percorso con la Prefettura per avere un protocollo certo, spazi e modalità di intervento. Ma siamo ancora all'inizio, insomma la Polizia Municipale e l'amministrazion Romizi non hanno un accordo che accontenti tutti. La polveriera municiapale non è stata disinnescata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Giovani coppie, single e famiglie con un solo genitore, dalla Regione quasi 4 milioni per l'acquisto della prima casa

  • INVIATO CITTADINO Perugia, città (ab)usata senza ritegno… nell’indifferenza generale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento