Politica

Arresti per 'ndrangheta, l'opposizione chieda la testa di Arcudi (non indagato) dopo le intercettazioni

Sempre dal Partito Democratico arriva la richiesta di un consiglio comunale allargato per parlare del rischio mafie nel capoluogo umbro

Non è indagato (e va precisato) e non ci sono legami tra politici (come confermato dai Pm e Polizia) e la cosca umbra recentemente smantellata. Ha ribadito di non conoscere nessuno degli indagati, ma per Nilo Arcudi (ex vice-sindaco del centrosinistra ai tempi del passaggio incriminato) quella intercettazione dove è finito il suo nome ogni giorno che passa diventa sempre più politicamente pesante. L'opposizione ha chiesto formalmente la sua testa da presidente del consiglio comunale presentando la richiesta di revoca nell'ultimo consiglio comunale.

Partito Democratico, la civica dell'ex candidato a sindaco Giubilei e i 5 Stelle sono i promotori di questa iniziativa: “Per mettere in sicurezza l’intero Consiglio comunale e tutelare la dignità del ruolo di Presidente dell’assemblea, abbiamo chiesto lunedì scorso ad Arcudi di fare un passo indietro, spontaneamente e responsabilmente. Non avendo avuto alcun tipo di riscontro, ci vediamo costretti a presentare una proposta di revoca del Presidente del Consiglio. Come rappresentanti dei cittadini abbiamo una grande responsabilità – proseguono i Consiglieri – rispetto alla quale nessuno può venir meno”. La minoranza non ha i numeri per la sfiducia a meno che anche pezzi della maggioranza decidano di votare contro Arcudi.

Nella stessa seduta è stata anche formalizzata la richiesta di convocazione di un Consiglio Comunale Grande sul tema della lotta alle infiltrazioni mafiose, alla criminalità organizzata, alla corruzione, al narcotraffico e al malaffare. “Come Consiglieri comunali, in qualità di membri della più importante assemblea della città -affermano i Consiglieri - siamo tenuti a mettere in campo ogni sforzo, ogni azione che possa dare un contributo alla lotta alle mafie. In quest’ottica va la richiesta di istituzione di una Commissione Consiliare d’Inchiesta contro le infiltrazioni mafiose, avanzata dalle opposizioni nella scorsa seduta”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti per 'ndrangheta, l'opposizione chieda la testa di Arcudi (non indagato) dopo le intercettazioni

PerugiaToday è in caricamento