Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

"Il Comune di Perugia si iscriva all'Anagrafe nazionale antifascista"

Interrogazione del centrosinistra a Romizi: "Adesione della città e diffusione della proposta di legge popolare contro la propaganda fascista e nazista"

Un'interrogazione firmata dal centrosinistra di Palazzo dei Priori  - Partito Democratico, Idee Persone Perugia e Rete Civica Giubilei - e depositata sul tavolo della giunta Romizi. Argomento: "Iscrizione del Comune di Perugia presso l’Anagrafe nazionale antifascista, e adesione e diffusione della proposta di legge popolare contro la propaganda fascista e nazista". 

Perché, spiegano i consiglieri comunali di centrosinistra, "è fondamentale ribadire ancora oggi i valori antifascisti che ispirano la nostra Repubblica, in tempi in cui aumentano le azioni che si richiamano a quella ideologia, dove la violenza e l'odio albergano e troneggiano. Per questo il Comune di Stazzema, vittima di uno dei più barbari eccidi provocati dal nazifascismo a danni di civili, non solo ha inaugurato il primo Comune Virtuale antifascista, ma oggi ci chiede un sostegno per una proposta di legge contro la propaganda fascista e nazista e la sua mercificazione, a fronte di una diffusione mai così sdoganata e disinvolta di simboli e riferimenti nazifascisti".

Nell’interrogazione "si chiede al Comune di Perugia se ha intenzione di sottoscrivere la Carta di Stazzema e di aderire all'Anagrafe nazionale antifascista, divenendo così cittadini del Comune Virtuale antifascista, forti dei valori democratici ed antifascisti che hanno sempre accompagnato la storia di Perugia e dell’Umbria; inoltre se ha intenzione di diffondere tale iniziativa tra i cittadini, le associazioni e gli enti presenti nel territorio comunale, dando massima informazione e diffusione circa la raccolta firme per il progetto di legge di iniziativa popolare, e coadiuvando tale attività attraverso tutti gli strumenti utili disponibili, dal sito internet ai canali social". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il Comune di Perugia si iscriva all'Anagrafe nazionale antifascista"

PerugiaToday è in caricamento