Rifiuti, scandali e mafia: è partita la commissione di inchiesta: Chiacchieroni presidente

L'inchiesta dovrà terminare i suoi lavori entro il termine del 7 aprile 2016. Si potranno acquisire informazioni su tutte le società che operano in Umbria. Si cerca di fare chiarezza sulla raccolta differenziata

E' Gianfranco Chiacchieroni il nuovo presidente della Commissione speciale sul controllo dei rifiuti in Umbria, dopo lo scandalo Gesenu, le interdittive anti-mafia e i problemi che si registrano in gran parte delle discariche di casa nostra. Il vice di Chiacchieroni è il leghista Emanuele Fiorini. Oltre a loro due, la commissione regionale è composta dai consiglieri Attilio Solinas (PD), Giuseppe Biancarelli (Umbria più uguale) e Andrea Liberati (M5S). La votazione e l'insediamento sono avvenute stamani a Palazzo Cesaroni alla presenza del presidente dell'Assemblea legislativa dell'Umbria, Donatella Porzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Commissione d'inchiesta sui rifiuti si occupa di “verifica sulla tenuta del sistema di gestione integrata dei rifiuti sul territorio regionale con particolare riferimento alla raccolta differenziata e valutazione delle implicazioni delle e ricadute sul sistema, dell'interdittiva antimafia notificata dal Prefetto di Perugia a Gesenu, Ecoimpianti e Gest srl”). L'inchiesta dovrà terminare i suoi lavori entro il termine del 7 aprile 2016. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Umbria, il pitbull morde una persona in fila alla tabaccheria: la padrona fa finta di niente e se ne va, denunciata

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

Torna su
PerugiaToday è in caricamento