menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andrea  Caprini

Andrea Caprini

Regionali, dopo i socialisti ora anche un pezzo di sinistra tifa per Bianconi: "Lista unitaria: muro contro la Lega"

Si sta formando la coalizione giallo-democratica-rossa antagonista del centrodestra a guida della Tesei. La posizione di Sinistra per l'Umbria

Dopo i socialisti anche una parte della sinistra - La Sinistra per l'Umbria - ha deciso di spingere il carro del neo candidato di Pd-5Stelle Vincenzo Bianconi. E questa non è una novità dato che il movimento - vicino all'ex segretario regionale di Rifondazione, Stefano Vinti - era favorevole ed auspicava una alleanza con i grillini, i democratici e civici. La Sinistra per l'Umbria non ha apprezzato il metodo - la decisione giunta da Roma che non ha consultato i locali e gli alleati - ma ora quello che gli preme è fare diga contro Salvini e la Lega in vista delle regionali del 27 ottobre prossimo 

“Pur non apprezzando il metodo con cui si è giunti a questo risultato, non possiamo non accogliere con soddisfazione la notizia di Vincenzo Bianconi quale candidato presidente della coalizione”: ha deto Andrea Caprini, del coordinamento de La Sinistra per l’Umbria, che ora sotto l'ombrello di Bianconi auspica una lista comune della galassia di sinistra. La Sinistra per l’Umbria sarà impegnata già nelle prossime ore nel rafforzamento della coalizione a sostegno della candidatura di Vincenzo Bianconi e nella costruzione di una lista unitaria delle sinistre umbre autorevole e competitiva”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento