Lunedì, 21 Giugno 2021
Politica

Chiusura dell'unico sportello bancario di Collazzone, la Lega scende in campo

La Lega dà appuntamento al 30 Maggio per una raccolta firme contro la chiusura; questa e altre le battaglie per i cittadini promosse dal Carroccio

Chiesto il ripristino dell'unico sportello bancario  presente nel territorio e ormai chiuso da circa 20 giorni. Lo annuncia la Lega di Perugia-Torgiano-Corciano in una nota stampa firmata dal referente di sezione Luciano Capoccia, insieme il consigliere
comunale della Lega Loreno Marcacci, nella quale annunciano una raccolta firme. 

"Domenica 30 maggio - spiega Luciano Capoccia - aspettiamo i nostri concittadini al gazebo (piazzale del Carrefour a Collepepe dalle 9,30 alle 12,30) per sottoscrivere la petizione e chiedere il ripristino di un servizio essenziale come lo sportello bancario. Crediamo che il nostro territorio e ancor prima i nostri cittadini, non debbano e non possano essere vittime di logiche aziendali, a nostro giudizio, discutibili. Chiudere l'unico sportello bancario esistente nel comune vuol dire costringere un'intera comunità, anziani compresi, a recarsi a Deruta, Marsciano o Todi per usufruire di un servizio indispensabile. La Lega non ci sta e farà sua questa battaglia portando la questione a tutti i livelli istituzionali, se necessario, sempre a fianco dei cittadini per il bene comune. Auspichiamo un'ampia mobilitazione - conclude Capoccia - perché la voce di Collazzone arrivi forte e chiara: ripristiniamo un servizio essenziale a tutela dei cittadini ma anche dei nostri splendidi borghi”.

Le altre battaglie del Carroccio

Aggiunge il referente provinciale Lega Manuela Puletti: “Assieme alla raccolta firme per quella che è una legittima battaglia locale, nel fine settimana la Lega promuoverà sia la campagna tesseramento, forte delle oltre  400 sottoscrizioni raggiunte nello scorso weekend, sia la petizione a tutela del Made in Italy, una battaglia di civiltà in difesa delle eccellenze italiane. Ancora una volta è la Lega che scende in piazza fianco dei produttori italiani per salvaguardare l'agroalimentare e dire no a chi vuole mettere l’acqua nel vino o portare gli insetti a tavola".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura dell'unico sportello bancario di Collazzone, la Lega scende in campo

PerugiaToday è in caricamento