menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senatore umbro sulla tomba di Craxi a 20 anni dalla morte: "Rilanciò la sinistra su basi riformiste"

Riceviamo e pubblichiamo l'intervento del senatore Leonardo Grimani, eletto in Umbria nel Pd e ora passato al partito renziano di Italia Viva

Riceviamo e pubblichiamo l'intervento del senatore Leonardo Grimani, eletto in Umbria nel Pd e ora passato al partito renziano di Italia Viva, sulla visita ad Hammamet sulla tomba di Bettino Craxi in occasione dei 20 anni della morte del discusso leader del Partito Socialista Italiano, Bettino Craxi.

********
di Leonardo Grimani 
Senatore umbro di Italia Viva

Ho partecipato con il mio capogruppo al  Senato Davide Faraone in rappresentanza di Italia Viva  ad una visita alla tomba di Craxi ad Hammamet. Penso che trascorsi venti anni dalla morte del leader socialista  e dalla stagione di tangentopoli si possa guardare quella porzione di storia con un'ottica diversa e rammaricarsi per i giudizi troppo spesso di parte e poco obiettivi che la descrissero.  Rimane il rammarico rappresentato dal fatto che quelle inchieste non solo condannarono, come era normale e giusto che avvenisse,  i responsabili ma portarono alla cancellazione di partiti che furono l'architrave della Repubblica. Ciò che maggiormente resta della stagione di Craxi fu il suo tentativo di riformare il movimento operaio come era avvenuto all’estero, favorendo un’evoluzione sul modello europeo  del pensiero socialista e rilanciando la sinistra su basi riformiste. Questi valori oggi fanno parte del nostro essere impegnati  in politica.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento