Regionali 2015, Ricci blinda la sua lista che vale oro: nessun vecchio politico, solo donne e giovani

La lista del presidente che vale secondo il sondaggio Pd almeno il 5-6 per cento (e non ci sono ancora i candidati) non sarà riservata ai politici di professione e a quelli usciti dai partiti tradizionali di centrodestra. Ecco l'annuncio del candidato presidente

Nel sondaggio Pd per le Regionali 2015 la lista Ricci Presidente - pur senza il traino dei candidati - si attesta già ora tra il 5 e il 6 per cento. Questo vuol dire, anche in caso di sconfitta, di ottenere un consigliere regionale. Mentre Umbria Popolare e l'altra lista civica dei territori si attestano intorno al 1-2 per cento. Inutile ricordare a questo punto che stare nella lista del presidente Ricci fa gola a molto volponi della politica finiti fuori dai partiti di centrodestra.

Ma oggi è arrivata una doccia gelata per tutti i politici in cerca di una lista buona per tornare in consiglio regionale: "Per quanto attiene alla "lista del presidente" - scrive il sindaco di Assisi Ricci - (lista civica Ricci presidente) sarà "rosa tutta al femminile" con ben 12 donne (il massimo consentito) lasciando solo le "quote celesti" (8 uomini) con prevalenza di giovani e tutti alla prima esperienza da candidati consiglieri regionali".

Una precisazione che piace molto a Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega Nord-Umbria che hanno posto dei veti forti su alcuni nomi della politica di centrodestra. Se Monni (Ncd) e Monacelli (Udc) sono sicuri del posto nella lista-partuto Umbria Popolare (lo schieramente di centro che si rifarà al partito popolare europeo). Bisogna ora capire dove e se saranno i consiglieri regionali uscenti come Lignani, Rocco Valentino e Gianluca Cirignoni.

Intanto Ricci annuncia che per stare vicino alla gente tornerà ad un vecchio strumento della propaganda: i comizi. "Dal 21 marzo Claudio Ricci - comincerà anche gli "incontri all'aperto" (anticipando i comizi) per impiegare "tutto il tempo" vicino alle persone (come fatto nei già 18 mesi di campagna elettorale). Visto il "gran numero di richieste" (decine e decine) di confronto fra i candidati presidente e considerando che mancano poco più di due mesi alle elezioni Claudio Ricci (pur disponibile a dialogare con tutte le categorie) impiegherà il tempo solo per "incontri diretti personali con cittadini, imprese e categorie socio economiche e culturali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento