Viabilità, Caprini: "Sicurezza delle strade è una priorità"

L'assessore della Provincia Caprini, dopo la recente polemica con la Regione sulla viabilità umbra, afferma che la sicurezza delle strade è una priorità e l'ente provinciale farà il possibile

Domenico Caprini

L'assessore alla viabilità della Provincia di Perugia, Domenico Caprini, dopo la recente polemica con la Regione sulla viabilità umbra, afferma che la sicurezza stradale è una priorità e l'ente provinciale farà il possibile per migliorare la qualità delle strade:  “Sono un patrimonio di tutti e non sono né di destra né di sinistra”.

Per questo, non potendo la Provincia, solo con i propri mezzi finanziari, ma neanche i Comuni, dare una risposta esaustiva ad un problema che è la priorità delle priorità, come ha commentato l’assessore, si rivolge alle altre Istituzioni per chiedere solidarietà istituzionale e per affrontare insieme una questione che non può essere ‘scaricata’ come fosse marginale.

“La questione delle strade – ha sottolineato l'assessore Caprini – va affrontata insieme e risolta, dando una risposta alla esigenza di sicurezza della comunità umbra. Si impone una scelta: adottare una misura straordinaria per la manutenzione delle arterie viarie, magari sospendendo per due anni i finanziamenti destinati a nuove opere.

"Tenere bene le strade umbre – ha aggiunto Caprini – non significa solo dare una risposta efficiente alla nostra comunità, ma assume anche la valenza dello sviluppo dal punto di vista economico. Poter contare su arterie viarie in buone condizioni significa diminuire il danno sociale che può crearsi a seguito di possibili incidenti e migliorare il trasporto di persone e di merci”. “E’ necessario e urgente oggi – conclude Caprini – coinvolgere tutte le Istituzioni  per condurle in direzione di una scelta condivisa.

 Personalmente, avverto la responsabilità del fatto che la Provincia di Perugia è chiamata a gestire la rete di arterie viarie più vasta presente nella nostra regione: circa 3000 km di strade. Con queste richieste, interpreto anche le problematiche del collega della Provincia di Terni e dei colleghi dei Comuni i quali si trovano di fronte a queste questioni quotidiane. E’ su tutti noi una forte responsabilità, sia istituzionale che politica. E noi dobbiamo rispondere".
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 28 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, ordinanza della presidente Tesei: lezioni a distanza alle medie e alle superiori, stop allenamenti e niente Halloween

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento