menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Black lives matter, manifestazione in piazza a Perugia: tutti in ginocchio contro il razzismo

Una piazza IV Novembre piena - ma distanziata e con le mascherine - contro il razzismo

Una piazza IV Novembre piena - ma distanziata e con le mascherine - contro il razzismo. Contro ogni forma di razzismo. Il Black lives matter arriva anche a Perugia con la manifestazione di domenica 7 giugno. In ginocchio, con il pugno alzato al cielo, per 8 minuti e 46 secondi. Il tempo esatto delle ginocchia dei poliziotti sul collo e sul corpo di George Floyd a Minneapolis. Il "Please i can't breathe", poi la morte. Il Please i can't breathe" che ora scuote gli Stati Uniti e il resto del mondo.

In ginocchio, come Colin Kaepernick durante l'inno nazionale americano. Il pugno alzato al cielo, come le Pantere, come Tommie Smith e John Carlos a Città del Messico nel 1968.

"La manifestazione  - spiegavano gli organizzatori nell'evento Facebook - la nasce dall'iniziativa di un gruppo autonomo di ragazzi e ragazze di Perugia, che si sono uniti e unite nella convinzione che, partendo dal basso e dalle generazioni giovani, è possibile sensibilizzare la cittadinanza e cambiare la società una volta per tutte". 

E ancora: "Crediamo sia arrivato il momento che anche la città di Perugia mostri il proprio sostegno verso i nostri fratelli e le nostre sorelle statunitensi che stanno protestando e lottando per rivendicare i propri diritti e che mostri il proprio disprezzo contro ogni forma di violenza, police brutality, razzismo e discriminazione di ogni tipo. Ci viene detto “siamo tutti uguali”, eppure viviamo in una società dettata dal razzismo sistemico. Ci viene detto che tutti e tutte abbiamo gli stessi diritti, eppure la giustizia ci tratta diversamente. Ci viene detto che siamo cittadini e cittadine liberi e libere, eppure molti di noi ancora devono lottare nel 2020 per leggi che tutelino la loro libertà.
Dobbiamo unirci pacificamente e promuovere una sensibilizzazione solidale che dia spazio e parola alle minoranze e gruppi sociali che sono oggetto di discriminazione negli Stati Uniti, in Italia, a Perugia e nel mondo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento