Bastia, da tre mesi strani black out. Il sindaco Lungarotti: "Chiesti interventi immediati"

Il sindaco Paola Lungarotti ha voluto fare il punto della situazione spiegando cosa accade, di chi sono le responsabilità e cosa si sta facendo

Il sindaco Lungarotti

Da giugno fino ad oggi a Bastia si verificano degli inusuali black-out sulla rete elettrica pubblica. Molte le richieste di intervento dei cittadini. Il sindaco Paola Lungarotti ha voluto fare il punto della situazione spiegando cosa accade, di chi sono le responsabilità e cosa si sta facendo. 
*******

di Paola Lungarotti

All’indomani del mio insediamento, insieme ai colleghi di Giunta ci siamo immediatamente trovati a dover cercare di risolvere un problema inusuale, perlomeno per il nostro Comune: una interminabile sequela di guasti alla rete elettrica pubblica in diversi luoghi e strade del territorio comunale, con una inspiegabile incapacità di porre rimedio al problema da parte dell’azienda gestore del servizio, Enel X. Affrontando con decisione la problematica, fonte di disagio per tutti noi residenti a Bastia, dopo aver cercato con il Settore Lavori Pubblici la causa del problema e la soluzione, si è proceduto tempestivamente a convocare i dirigenti dell’azienda gestore del servizio, i quali hanno evidenziato una problematica legata alle manutenzioni, assicurando che avrebbero risolto immediatamente la cosa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Nell’incontro è stato comunicato loro che nel caso l’intervento risolutivo non fosse stato immediato, avremmo proceduto a chiederne conto, come già fatto nelle settimane precedenti, al fine di avere riscontro formale e valutare quanto di competenza, senza escludere possibili penali. I dirigenti dell’azienda, incontrati a metà luglio, hanno assicurato comunque di risolvere il problema di responsabilità in capo all’azienda manutentrice. Ai cittadini posso dire che questa sìtuazione conferma che non sempre l’impegno profuso dall’Amministrazione per risolvere un problema si traduce in un immediato risultato, ma non sarà sicuramente questo a farci demordere dal voler migliorare i servizi pubblici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • Si schianta con la moto in superstrada e il mezzo prende fuoco, ferito motociclista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento