menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Altra Europa Umbria in piazza per la Grecia ma anche per l'Italia "sotto ricatto della Bce e la Troika"

Organizzato un presidio a Perugia in Piazza Italia a sostegno del popolo greco e del governo di Alexis Tsipras: " Contro il ricatto della Bce contro il popolo greco, ma anche contro tutti i popoli d'Europa, un ricatto che è contro tutte e tutti noi"


L'Altra Europa Umbria organizza per mercoledì 11 febbraio a partire dalle ore 17 un presidio a Perugia in Piazza Italia a sostegno del popolo greco e del governo di Alexis Tsipras.  All'indomani dei primi provvedimenti del governo greco la Banca Centrale Europea ha messo in campo, secondo la sinistra umbra, "un vero e proprio ricatto, un ricatto contro il popolo greco, ma anche contro tutti i popoli d'Europa, un ricatto che è contro tutte e tutti noi". 

"Il governo di Tsipras - si legge in un comunicato - sta infatti dimostrando che è possibile costruire un'alternativa democratica e sociale alla austerità e al neoliberismo. E lo sta dimostrando con misure concrete che combattono la corruzione, l'evasione fiscale e la fuga dei capitali per contrastare le privatizzazioni, lo smantellamento dello stato sociale, la precarietà e la disoccupazione". 

"L'attacco della BCE - chiede L'Altra Europa per Tsipras - va contrastato con forza. Anche dall'Umbria pensiamo di dover fare la nostra parte a sostegno del popolo greco. Per questo ci rivolgiamo a tutte e tutti coloro che hanno a cuore la democrazia, la dignità e una nuova Europa per essere in Piazza Italia a Perugia mercoledì 11 febbraio. Siamo con la Grecia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento