Elezioni regionali, Andrea Fora si dimette da presidente dell'Alleanza delle cooperative dell'Umbria

A ufficializzare l'addio è il vicepresidente Ricci: "Pronti a confrontarci con tutti per il futuro della Regione"

Avanti, ancora avanti verso la candidatura a presidente della Regione Umbria. Andrea Fora - il nome in pole per il centrosinistra per Palazzo Donini -  si dimette da presidente dell'Alleanza delle cooperative italiane dell'Umbria. Una ulteriore conferma dell'ingresso nell'agone elettorale. Nei primi giorni di agosto, dopo settimane di sussurri e indiscrezioni, Fora era uscito ufficialmente allo scoperto, lanciando il suo "big bang" (brividi in una certa parte del Pd) e la sua "battaglia di civiltà e di progresso per l'Umbria". Di fatto forzando la mano al Partito Democratico, aggrovigliato in mal di pancia e lotte tra i '104 e il commissario Verini per il timone del partito. E adesso l'addio alla presidenza dell'Aci. Bengala su bengala, nell'azzurro mare di agosto.

A renderlo ufficiale è il vicepresidente, Dino Ricci, che con una nota spiega: "In qualità di vicepresidente Alleanza Cooperative Italiane Umbria comunico di aver ricevuto le dimissioni di Andrea Fora da Presidente". E anche: "A nome dell’Ufficio Presidenza lo ringraziamo per il lavoro svolto in questi anni e per la sensibilità dimostrata a salvaguardia dell'identità e dell'autonomia politica delle Associazioni di rappresentanza e delle cooperative ad esse associate".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma il presidente di Legacoop Umbria dice di più. Questo, per la precisione: "Con l'occasione ribadiamo la nostra autonomia con i nostri valori, i nostri principi non negoziabili con i quali siamo disponibili al confronto, anche in vista delle prossime elezioni regionali, con tutte le forze politiche e i movimenti civici che si stanno impegnando per rilanciare il futuro della nostra regione". Una dichiarazione di equidistanza dalla corsa a Palazzo Donini del 27 ottobre?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 22 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento