menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conto alla rovescia per le nomine dei presidente di Gesenu e Afas, ma già circolano i nomi

La conferma dovrebbe arrivare nel pomeriggio di oggi, 2 settembre, ma c'è già chi è certo del nome dei due presidenti di Afas e Gesenu. In base alle prime indiscrezioni, ecco chi saranno

Dopo quasi tre mesi dalla vittoria, la necessità di cambiamento si fa sempre più impellente. Ed ecco che il neo-sindaco Andrea Romizi si trova di fronte alla difficile scelta: chi saranno i nuovi presidenti di Gesenu e Afas?

I nomi sembrerebbero essere stati già serviti su un piatto d’argento. La società che si occupa del servizio di nettezza urbana, pare infatti che abbia il suo aspirante presidente. Escluso dalla “rosa” degli assessori, il Nuovo Centrodestra si era subito mosso per presentare il suo candidato, individuato nella figura di Luca Marconi che, neanche farlo apposta, è in perfetta linea con l’attuale sindaco.

Giovane, appena 40enne, e con curriculum alle spalle di tutto rispetto, avrà il compito di rimettere in sesto la partecipata del Comune. Compito che l’ex presidente Ventanni si era alla fine rifiutato di portare avanti, pur godendo della stima di tutti, e riuscendo così alla fine a mettere in difficoltà l’allora ex sindaco Wladimiro Boccali che in campagna elettorale dovette fare i conti con quel macigno arrivatogli, neanche tanto all’improvviso, tra capo e collo.

Per quanto riguarda, invece Afas (farmacie comunali), pare che circoli il nome del commercialista Virginio Puletti. Conosciutissimo e stimato, andrà a sostituire Gincarlo Bazzucchi. Le nomine con molta probabilità dovrebbero già arrivare nella giornata di oggi, 2 settembre. Adesso spetterà al Sindaco Romizi l’ultima “mossa”, ma pare che la parola “sì” sia stata già scritta prima delle pausa estiva e che ormai i giochi siano stati già chiusi da tempo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento