Patenti speciali per macchine agricole e operatrici: ecco come conseguirle

Per guidare i mezzi dediti all'agricoltura è necessario essere muniti di patenti speciali. Le sanzioni, diversamente, sono molto severe

Nella nostra regione sono moltissime le persone che posseggono degli appezzamenti di terreni adibiti ad agricoltura e hanno l’esigenza di guidare le macchine agricole o le macchine operatrici. Per fare ciò ci vogliono però delle patenti speciali, ecco quali sono e a quali normative sono soggette.

I tipi di patente

Esistono tre tipi diversi di patente per poter guidare macchine agricole:

  • Patente A1 - il decreto legge (circolare N°4857 del 2013) cita la seguente frase: “Macchine agricole o dei loro complessi che non superino i limiti di sagoma e di peso stabiliti dall’articolo 53, comma 4, e che non superino la velocità di 40 km/h’’. Nello specifico, la patente di questo tipo si può anche conseguire a soli 16 anni, ed è ritenuta idonea per condurre le macchine agricole e operatrici.
  • Patente B - consente di guidare tutte le macchine operatrici e anche, eventualmente, le macchine agricole che non compaiono nella lista delle macchine autorizzate dalla patente A1. Questo tipo di patente si consegue a 18 anni e permette, quindi, di guidare mezzi come ad esempio le trattrici e tutte le altre macchine agricole e macchine agricole operatrici senza limiti di dimensioni e di peso.
  • Patente C1 - questa patente è indispensabile per guidare macchine operatrici eccezionali.

Le differenze

Tra le macchine agricole operatrici rientrano, ad esempio, le mietitrebbie, i mezzi di raccolta di prodotti agricoli e le trincee. Le macchine agricole, invece, sono i carrelli elevatori, le autogru e gli escavatori, ossia tutti quei mezzi impiegati sia in strada sia all'interno di un cantiere di lavoro.

Sanzioni del Codice della Strada

È sempre importante essere in regola con la patente. In caso di controlli, il conducente dovrà affrontare il pagamento di una penale e in alcuni casi è previsto anche il fermo della macchina in questione per un massimo di tre mesi. Inoltre, chiunque guida macchine agricole o macchine operatrici senza essere munito della patente viene punito ai sensi dell’articolo 116, commi 15 e 17. Proprio questi commi introducono una sanzione amministrativa che parte da 5mila fino a 30mila euro. Inoltre, è importante sottolineare che se si viene fermati alla guida senza essere in possesso della patente una seconda volta nell’arco di due anni, scatta l’arresto fino a un anno.

Ecco dove consuguire le patenti agricole a Perugia e dintorni: 

https://www.autoscuolevigilanzi.it/professionali/macchinari-agricoli.html

https://www.autoscuolaelce.com/detpagina.asp?idsc=52

https://www.sicures.it/it/Patentino/Trattori_Agricoli-Forestali/Perugia

https://www.autoscuolamarscianese.it/

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Umbria, il sondaggio: scegli e vota il tuo Presidente e il partito o lista o movimento

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • Università di Perugia, premio alla miglior tesi di laurea: ecco la vincitrice

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Cancella la striscia continua con pennello e vernice: "Ero stanco di fare il giro lungo per rientrare a casa"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento