Trasporti, Umbria: ecco la carta "tuttotreno" 2012

La regione Umbria informa che anche per il 2012, per i pendolari umbri, sarà attiva la carta tuttotreno 2012, che sarà in vigore fino al 31 gennaio 2013

Anche per il 2012 i pendolari umbri potranno contare sul servizio Carta Tutto Treno Umbria. Ad annunciarlo è l’assessore regionale ai trasporti, Silvano Rometti, comunicando che il servizio in scadenza da domani 31 gennaio, sarà garantito anche per l’anno 2012 con validità dall’1 febbraio 2012  al 31 gennaio 2013.

  “Come negli anni passati – ha sottolineato Rometti - nel 2011 la ‘Carta Tutto Treno Umbria’ è stata particolarmente gradita dagli utenti umbri che devono spostarsi quotidianamente nelle regioni limitrofe per motivi di lavoro o studio. Per tale ragione, malgrado le difficoltà riscontrate nel reperire le necessarie risorse finanziarie, l’Amministrazione Regionale si è impegnata per il suo mantenimento anche per l’anno in corso con un aumento di budget e che prevede alcune novità in relazione all’estensione della sua validità anche per i collegamenti da Chiusi verso Firenze o Roma per i soli cittadini umbri residenti nel territorio comunale di Città della Pieve e dei comuni limitrofi. Tutto ciò – ha aggiunto l’assessore - ha necessariamente comportato la rimodulazione dell’offerta della Carta non più  utilizzabile per i treni AV/AC”.

 L’assessore Rometti ha reso anche noto che “il nuovo Accordo prevede anche l’impegno delle parti ad attivare, congiuntamente e sinergicamente, tutte le iniziative necessarie al contenimento di eventuali disagi arrecati ai titolari della Carta qualora, per motivi eccezionali, nel periodo di validità dell’Accordo, dovessero verificarsi difficoltà nella fruibilità dei servizi ferroviari offerti. In questo contesto, su richiesta della  Regione a Trenitalia, è stata ottenuta la proroga  fino al 29 febbraio 2012 del termine utile per richiedere il rimborso della Carta Tutto Treno Umbria 2011 per il periodo non utilizzato a causa delle modifiche introdotte dal nuovo orario invernale dell’11 dicembre scorso.

Relativamente alla sospensione dei servizi in seguito all’incendio alla Stazione Tiburtina, la presidente Marini e l’assessore Rometti, in relazione al fatto che la Regione ha già da tempo provveduto a richiedere a Trenitalia gli importi derivanti dal non utilizzo della Carta durante il lasso di tempo interessato dalle riparazioni, si sono impegnati a valutare anche un eventuale rimborso economico ai pendolari per i disagi avuti in quel periodo.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Perugia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

Torna su
PerugiaToday è in caricamento