rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Guida

Imu Perugia, pagabile in due o tre rate: la scelta al contribuente

E' stato approvato dalla commissione Finanze della Camera l'emendamento Udc in base al quale si potrà scegliere di versare il 50% dell'imposta entro il 16 giugno e la restante parte a metà a dicembre

L'Imu, la discussa tassa sulla prima casa, potrà essere pagata, a scelta del contribuente, in due o tre rate. Questo è quanto prevede un emendamento di Gianluca Galletti dell'Udc al decreto legge fiscale varato lunedì dal Consiglio dei ministri e approvato dalla commissione Finanze della Camera.

Dunque, entro il 18 giugno, scadenza della prima rata, il cittadino potrà decidere se pagare il 33% e avere altre due rate a disposizione (con scadenza il 16 settembre e 17 dicembre), oppure pagare il 50% e saldare l'Imu con una seconda rata a dicembre ( entro il giorno 17 ).

La tassa immobiliare potrà essere pagata anche con bollettino postale e non solo attraverso il modello F24, ma solo a partire "dalla data dell'1 dicembre 2012", proprio secondo quanto prevede un altro emendamento approvato dalla commissione Finanze di Montecitorio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imu Perugia, pagabile in due o tre rate: la scelta al contribuente

PerugiaToday è in caricamento