Lunedì, 21 Giugno 2021
Anziani

Residenze sanitarie assistite, ecco dove sono a Perugia

A differenza delle case di riposo e di cura, le RSA hanno una struttura para-ospedaliera e quelle gestite dalla ASL prevedono un ricovero massimo di 30 giorni

Quando un nosto caro raggiunge una certa età e il suo stato di salute non gli consente più una vita autonoma, oppure in famiglia non siamo in grado di potergli assicurare le dovute cure, possiamo rivolgeri alle Residenze Sanitarie Assistite del territorio, le cosiddette RSA.

A differenza delle case di riposo o di cura, le RSA sono pensate come strutture para-ospedaliere, dove alle terapie si può associare anche l'assistenza psicologica. Sono inoltre previste attività ricreative da parte di animatori, per stimolare e mantenere attivi l'intelletto e la creatività degli ospiti.

Naturalmente, l'accesso da parte dei visitatori e parenti ai propri cari accolti nelle residenze è sempre consentito.

Nella zona di Perugia ci sono diverse RSA, tra cui alcune veramente eccellenti.

Nell’ambito della RSA l’azienda sanitaria perugina si fa carico del comfort alberghiero e del personale infermieristico e socio-sanitario dedicato, mentre la gestione clinica della persona ricoverata è del medico di famiglia.

Il ricovero temporaneo in RSA ha come obiettivo finale il recupero dell’indipendenza del paziente e il rientro al proprio domicilio, ed ha una durata di circa 30 giorni.

Le Residenze Sanitarie Assistite di Perugia e provincia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Residenze sanitarie assistite, ecco dove sono a Perugia

PerugiaToday è in caricamento