Repair Café, riparare oggetti invece di buttarli: è il progetto 4R del Comitato Umbria Rifiuti Zero

In collaborazione con l'associazione Discesa Internazionale del Tevere, il sodalizio umbro lancia un'interessante iniziativa di ecologia ed economia circolare

Lo scorso 22 Aprile si è celebrata la Giornata Mondiale della Terra, in un momento in cui la popolazione di tutto il mondo è in ginocchio davanti al devastante virus per il quale non esiste attualmente una cura. In molti sostengono che la pandemia sia frutto, infondo, di una ribellione della natura contro l'uomo, che non si prende abbastanza cura dell'ambiente in cui vive, inquinando e violentando gli ecosistemi a suo uso e consumo.

In questo difficile contesto, c'è chi non si è mai allontanato dall'idea di vivere in armonia con Madre Natura, specie in una regione come l'Umbria, in cui l'ecologia ha sempre avuto un grande posto nelle abitudini della popolazione. Ecco allora che il Comitato Umbria Rifiuti Zero porta avanti il progetto “Riduco, riparo, riuso, raccolgo lungo il fiume Tevere”, un vero e proprio programma di educazione ambientale ideato dalla Discesa Internazionale
del Tevere
e dal Coordinamento Regionale Umbria Rifiuti Zero (CRURZ), finanziato da un bando del Ministero dell’Ambiente.

La Discesa Interazionale del Tevere, che si svolge ogni anno dal 25 Aprile al 1 Maggio, partendo da CIttà di Castello e attraversando l'Umbria e il Lazio per poi giungere a Roma, quest'anno non si è svolta a causa dell'emergenza sanitaria. La manifestazione, che attira lungo il fiume Tevere appassionati di canoa, paddling e mountain bike da tutta Europa, ha compiuto nel 2019 quarant'anni. L'appuntamento è rimandato al 2021.

Nel frattempo, il Comitato Umbria Rifiuti Zero ha messo in moto una interessante filiera delle piccole riparazioni: riparare gli oggetti per prolungarne l’uso regalando loro una seconda vita, è infatti uno dei pilastri dell’economia circolare ed è anche una delle azioni chiave previste dal recente “Nuovo Green Deal Europeo”.

Passare da un'economia usa e getta ad una economia della riparazione e del riuso non solo per ridurre la produzione dei rifiuti ma anche per andare verso una politica che favorisca la durabilità dei prodotti, promuovendo così le professioni di artigiani riparatori di ogni cosa.
Per ripartire dai riparatori il progetto “4 R lungo il fiume” ha creato dei punti di incontro, post periodo Covid19, dove gratuitamente (pagando solo il costo eventuale del pezzo di ricambio) sarà possibile, per le comunità che risiedono lungo il corso del fiume Tevere, aggiustare il proprio oggetto (se riparabile).

Come richiedere una riparazione 

E' possibile prenotare la riparazione di un oggetto (che avverrà quando le norme di distaziamento sociale lo permetteranno) contattando il Comitato, che ha attivato dei Repair Cafè di 4 R lungo il fiume Tevere, assieme ai riparatori che collaborano con il CRURZ e al Repair Cafè di Roma San Paolo. Avrà punti di incontro a
partire dall’alto Tevere (Umbertide), poi scendendo giù (Perugia, Pretola, Deruta) ed in Sabina (Fattoria Didattica Campo di Contra nella Riserva Naturale di Tevere-Farfa).
Qui il link per prenotare la propria riparazione: https://tinyurl.com/uov82cj
Info: www.facebook.com/4Rlungoilfiumetevere ; 4rlungoilfiume@discesadeltevere.org

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento