Doppio programma Rai per rilanciare Perugia e il turismo: "Bella, sana e ricca di eccellenze"

Un focus sulle straordinarie ricchezze della città, partendo dall’agricoltura ed enogastronomia, senza dimenticare innovazione, storia e tradizioni

Sono in pieno svolgimento a Perugia le riprese delle telecamere di Rai1 per realizzare le trasmissioni “Paesi che vai” e “Linea Verde”, che dedicheranno le puntate rispettivamente di sabato 25 febbraio e di sabato 4 marzo, proprio al Capoluogo umbro.

Un focus sulle straordinarie ricchezze della città, partendo dall’agricoltura ed enogastronomia, senza dimenticare innovazione, storia e tradizioni. Sapori e saperi, quindi, che si intrecciano tra loro in quella che è da sempre la vocazione del territorio perugino.

“Come Amministrazione comunale – sottolinea il sindaco Andrea Romizi – abbiamo garantito il massimo supporto a queste iniziative che rappresentano una straordinaria occasione di narrazione del territorio e mostrano una città sana, bella e ricca di eccellenze, sotto il profilo storico, culturale, artigianale, enogastronomico, ecc. Perugia è viva ed attrattiva come dimostra l’interesse delle grandi televisioni nazionali”.

“Vogliamo ringraziare la Rai per aver scelto proprio Perugia: siamo certi che il contributo delle testate nazionali consentirà di mostrare al grande pubblico il vero volto della città; una città che ha tantissimo da offrire ai turisti ma che, ultimamente, è stata fin troppo penalizzata da notizie allarmanti, ovviamente infondate, collegate al sisma che ha colpito il centro Italia. Vogliamo che Perugia rialzi la testa e continueremo a lavorare per questo anche grazie all’ausilio, perché no, dei mass-media”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento