rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Scuola

Il Liceo Galilei di Perugia in corsa verso l'Europa con l'accreditamento al programma Erasmus+

L’Istituto coopera attivamente con circa 15 scuole europee di Paesi differenti nella profonda convinzione che la cittadinanza europea si pratichi innanzitutto a scuola

Il Liceo Scientifico “Galileo Galilei” di Perugia prosegue nel suo percorso di internazionalizzazione delle carriere scolastiche. Giunto alla fine del primo anno dell'Accreditamento, nuovo programma Erasmus+ che dal 2021 al 2027 garantirà l’accesso ai fondi della commissione europea per l’organizzazione di mobilità per studenti e docenti, la scuola perugina ha organizzato, per l’occasione, tre expert visit accogliendo nel proprio Istituto tre docenti esperti formatori di fama europea. 

L’evento di formazione, interamente in lingua inglese, si è svolto presso l’Hotel Giò nei giorni scorsi. Alla sessione di apertura, tenutasi alla presenza dei rappresentanti dell’Ufficio Scolastico Regionale, sono seguiti tre workshop dedicati all’apprendimento attivo e alla relazione tra l’apprendimento attivo e spazi di apprendimento. I temi trattati, nello specifico, sono stati l’Innovative  Learning Environments, le Emerging Technologies - Virtual and Augmented Realities - e il Learning Outside the Classroom tenuti rispettivamente da Bart Verswijvel (Bruxelles, Belgio), “Trainer and Educational Expert”, “Designer and Facilitator Professional Development”, “Senior Adviser” per la European SchoolNet, Eummena e il Future Lab di Brussels oltre che “Coordinator National Support Service” presso l’eTwinning; Arjana Blazic (Zagabria, Croazia), “Teacher Training Professional” e “Training Designer and workshop Facilitator” presso la EduDigicon oltre che “Instructional Designer” e “Teacher Trainer” presso la European SchoolNet; e Adam Stepinskij (Tarnobrzeg, Polonia) Trainer al “Teacher Training Institute” di Tarnobrzeg, “European SchoolNet Expert” a Bruxelles, “eTwinning Expert” in conferenze  internazionali.

Un sessione conclusiva ha illustrato le opportunità di formazione europea, on-line a in presenza che, grazie ai fondi Erasmus+, nel primo biennio sono stati circa 130.000 euro, garantiranno ai docenti del Liceo Galilei di Perugia di frequentare corsi di formazione strutturati e non presso le scuole e le agenzie di formazione più all’avanguardia in Europa. Sono state infatti più di 50 le mobilità Erasmus+ che, nell’ambito dell’Accreditamento, il Liceo Galilei di Perugia ha garantito ai suoi studenti e ai docenti. Corsi linguistici presso le migliori scuole di Lingua a Malta, job shadowing in scuole della Svezia della Finlandia e della Francia, tre mobilità a lungo termine rivolte agli studenti meritevoli delle classi quinte che sono in procinto di partire per 2 mesi presso L’IES La Creueta di Onil, e oltre 24 gli studenti che hanno svolto e svolgeranno, nell’Ambito dell’Accreditamento, mobilità brevi di gruppo a Le Havre, Lisbona, Tulcea, Auschwitz.

Queste azioni confermano l'attenzione del liceo Galilei all’innovazione e alla qualità dell’insegnamento e dell’apprendimento attraverso la promozione dell’uso delle tecnologie, di metodi di insegnamento innovativo e il miglioramento dell’apprendimento delle lingue e la diversità linguistica. L’Erasmus+ e l’eTwinning, azione chiave della Commissione Europea in materia scolastica in cui il Liceo eccelle con all’attivo un premio europeo una menzione speciale e innumerevoli Quality Label italiani ed Europei, sono la prova dell’impegno che il Liceo ha assunto nella creazione dello spazio europeo dell’istruzione. L’Istituto coopera attivamente con circa 15 scuole europee di Paesi differenti: Svezia, Finlandia, Francia, Turchia, Polonia, Grecia, Croazia, Slovenia, Spagna, Portogallo a testimonianza della profonda convinzione che la cittadinanza europea si pratichi innanzitutto a scuola.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Liceo Galilei di Perugia in corsa verso l'Europa con l'accreditamento al programma Erasmus+

PerugiaToday è in caricamento