rotate-mobile
Formazione

Formazione e lavoro, aperte le iscrizioni al master per l'insegnamento dell'italiano agli stranieri

C’è tempo per iscriversi fino al prossimo 19 settembre: costi e modalità di svolgimento del corso

Un master per l'insegnamento dell'italiano agli stranieri. Un'occasione di formazione e per entrare nel mondo del lavoro con una specializzazione specifica grazie all'iniziativa dell'Università per gli Stranieri di Perugia.

La didattica dell’italiano come lingua non materna costituisce l’ambito disciplinare d’eccellenza per un ateneo specialistico, come l’Università per Stranieri di Perugia, che da 101 anni si dedica all’insegnamento della lingua italiana a stranieri di tutto il mondo.
Ampio è quindi il ventaglio di opportunità formative che l’Ateneo offre in tale ambito di studi, a cominciare dal corso di laurea triennale in Digital Humanities per l’italiano (DHI), cui segue il corso magistrale in Italiano per l'insegnamento a stranieri (ItaS).

Per ognuno di questi corsi di laurea è previsto il segmento formativo post laurea: il master di Primo livello in didattica dell’italiano come lingua non materna ed il master di Secondo livello in didattica dell’italiano come lingua non materna.

Questo secondo modulo, in particolare, è dedicato a coloro che hanno conseguito una laurea magistrale o a ciclo unico (i corsi ammessi sono indicati nel bando: https://www.unistrapg.it/sites/default/files/docs/master/master-dida-2-22-23-bando.pdf), i quali vogliano specializzarsi nell’insegnamento della lingua italiana come lingua straniera.

Il master di Secondo livello si svolge in modalità mista: sette mesi circa con didattica a distanza (da ottobre 2022 a maggio 2023) e 4 settimane con didattica in presenza (da maggio a giugno 2023). Il bando offre anche 6 borse di studio del valore di € 800 a parziale copertura della quota d’iscrizione.

Il master DIDL2, in particolare, prepara docenti per insegnare italiano L2 ad adulti non italofoni residenti in Italia o ad alunni provenienti da famiglie non (o limitatamente) italofone nelle scuole. Il modulo inoltre specializza all’insegnamento della lingua italiana L2/LS per scopi specifici (per la professione o per lo studio) in Italia o all’estero.

Il DIDL2 dà luogo all’attribuzione di punteggio nelle graduatorie del personale docente delle scuole e istituti italiani di ogni ordine e grado, garantendo 60 Crediti Formativi Universitari (CFU) spendibili sia in Italia che all’estero.
Costituisce inoltre titolo utile per la collaborazione con istituzioni educative, enti, associazioni e agenzie pubbliche o private impegnate nell’accoglienza a stranieri e nell’insegnamento dell’italiano L2/LS.

C’è tempo per iscriversi fino al prossimo 19 settembre. Per info cliccare sul link.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formazione e lavoro, aperte le iscrizioni al master per l'insegnamento dell'italiano agli stranieri

PerugiaToday è in caricamento