menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dalla terra alla tavola: una cena speciale con i prodotti degli orti di San Matteo degli Armeni

Coi vegetali degli orti di San Matteo degli Armeni si fa festa e si cena. Le “ortaiole”

Coi vegetali degli orti di San Matteo degli Armeni si fa festa e si cena. Le “ortaiole”, si presentano come cuciniere e cameriere: portano in tavola orgogliosamente vivande rigorosamente self. Si chiamano Martina, Ida, Anna, Maristella, Francesca, Angela, Mara, Daniela, Franca, Elena, Matilde, Adriana, Ingrid. Condividono la passione per la natura. Provengono da professioni diverse: la docente, la sindacalista, la musicista, la sociologa, l’archeologa… ma si sono buttate anima e corpo nell’avventura dell’orto urbano. Ne sapevano poco, ma c’è stato chi le ha istruite. Così, in Sala Miliocchi, hanno preparato una cena interamente realizzata coi prodotti degli orti. Cena, naturalmente, vegetariana. Che ha riscosso notevole successo.

Anima dell’iniziativa è stata l’associazione Vivi il Borgo e la sua vicepresidente Martina Barro. Le signore, truccate da ortaggi e con viso pittato a pampini e verdura, hanno omaggiato i presenti con ogni tipo di golosità a colesterolo zero.Non è mancato un borgarolo cooking show con preparazione in diretta di strufoli. Stavolta, protagonista Luca, l’uomo della compagnia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento