menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Visti per Voi - Al Morlacchi il grande spettacolo tratto da "Mariti e Mogli" di Woody Allen e un super cast

Insieme alla Guerritore, anche in veste di regista e di protagonista sulla scena, la strepitosa Francesca Reggiani che sovrasta (per appeal comico) un affiatato gruppo di attori

Visti per Voi, “Mariti e mogli”, tratto dall’omonimo film di Woody Allen. Quando l’adattamento supera l’originale. È stato lo spettacolo a maggior gradimento della stagione: pubblico entusiasta senza riserve. Monica Guerritore – facendo di necessità virtù – ha trapiantato la pièce in un diverso contesto: (quasi) tutto in una notte tempestosa. L’azione inizia dentro una sala da ballo, con personaggi che tentano di risalire la china esistenziale, fatta di stanche abitudini e di logori rapporti, umani e sessuali.

Insieme alla Guerritore, anche in veste di regista e di protagonista sulla scena, la strepitosa Francesca Reggiani che sovrasta (per appeal comico) un affiatato gruppo di attori: Ferdinando Maddaloni, Cristian Giammarini, Enzo Curcurù, Lucilla Mininno, Malvina Ruggiano e Angelo Zampieri.

In quella furibonda notte di pioggia, il luogo dell’azione, senza nulla mutare, diventa sala d’attesa, ristorante e, infine, perfino camera da letto.La colonna sonora ricorda il contesto del film maker statunitense. Tutto il resto è Strindberg e Bergman che scandiscono dinamiche borghesi mai banali. Il sesso consumistico della svampita di turno non basta a colmare il  vuoto dei sentimenti e lo spaesamento morale di una società allo sbando.

Alla fine trionfa il bisogno di interlocuzione vera, senza retorica. Uno spettacolo che riconcilia col teatro finto-leggero: a riprova di come si possano trattare situazioni e sentimenti in forma lieve, ma seria, senza essere barbosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento