VISTI PER VOI "Il maniaco" di Woody Allen, interpretato da talentuosi giovani universitari

Il gruppo di Mehdi Kraiem – da 30 anni “civis inquilinus” della Vetusta – spopola al Bicini

Il gruppo di Mehdi Kraiem – da 30 anni “civis inquilinus” della Vetusta – spopola al Bicini con un testo brillante di Woody Allen, interpretato da talentuosi giovani universitari.

Lo straordinario regista è da sempre un instancabile animatore culturale, nonché persuaso aggiornatore di educatori, oltre che formatore teatrale di ragazzi delle scuole. Di lui si dice, encomiasticamente, che sia capace di far recitare anche i sassi. Ma stavolta la materia prima, ossia il testo “Il maniaco”, e gli interpreti, giovani e dinamici, erano convincenti e dotati. Fra tutti ci sono piaciuti il protagonista Kleinman, il versatile medico in sedia a rotelle, la spigliata “pretty woman” da trenta (anzi venti), dollari per un bacio.

Il plot si dipana disinvoltamente da un risveglio improvviso di Kleinman, chiamato a dare la caccia al maniaco, fino a una sarabanda di situazioni e personaggi. Da notare che Arthur Kleinman, docente di Antropologia Medica e Psichiatrica presso la prestigiosa Università di Harvard, è un personaggio reale cui forse allude Allen, non nuovo a certi perculeggiamenti della cultura paludata. Resta anche da aggiungere che la trama si rifà al film “Il mostro di Düsseldorf”, di Fritz Lang, del 1931.

La recita è tutto un bailamme di entrate/uscite fino alla comparsa finale del maniaco, con un ragazzo che sta perfettamente nel ruolo, anche sul piano fisiognomico.

Gli interpreti in elenco, salvo errori od omissioni: Nicolò Arcuti, Eugenio Cappuccella, Tommaso Donati, Valentina Duca, Lorenzo Fratini, Martina Germini, Gemma Gresele, Francesco Quaglia, Nicholas Radicchi, Giorgia Lanfaloni, Alessandro Vagni.

La trama è stata un po’ potata, rispetto all’originale, ma il taglio non nuoce allo sviluppo. Che dire? La scuola teatrale “Carthago” di Mehdi Kraiem ha dato buoni frutti. La pièce naviga disinvoltamente tra comicità surreale e goliardia. Ma le risate e il sano divertimento giustificano ampiamente gli 8 euro del biglietto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento