Sagra del Baccalà a Villa Pitignano: dai primi piatti alla vecchia ricetta della "nonna"

Villa Pitignano si prepara alla terza edizione della Sagra del baccalà e dei prodotti tipici umbri. Dieci giorni, da venerdì 26 agosto a domenica 4 settembre, da trascorrere tra buon cibo, sport, musica e serate danzanti, il tutto curato dalla Proloco Villa Pitignano nell’area del Cva.

Il re della tavola sarà certamente il baccalà preparato ogni sera in maniera differente e presente sia nei primi che nei secondi piatti, dai taglierini ai cannelloni fino agli gnocchi ma si potrà gustare anche gratinato alla pescatora, in insalata con la cipolla di Cannara, arrosto marinato, alla ghiotta o fritto. Non mancheranno, inoltre, i secondi piatti di carne, come lo stinco di maiale, gli scottadito d’agnello o la tagliata di vitello.

Si passerà facilmente dalla tavola alla pista, comunque, grazie ai gruppi musicali che tutte le sere, dalle 21.30, faranno ballare e cantare i presenti. Aprirà, venerdì 26, l’orchestra Novelli e a seguire, sabato 27 e domenica 28 agosto, l’orchestra Vincenzi e l’orchestra Fantasia. Lunedì 29 sarà la Filarmonica Santa Cecilia di Villa Pitignano a esibirsi mentre chiuderanno il mese di agosto, il duo Claudio e Sandro martedì 30 e gli Swing Pics mercoledì 31.

Settembre si aprirà con il concerto dei Croma latina, giovedì 1 alle 21.30, in collaborazione con la scuola di ballo ‘Asso di cuori’ e proseguirà con l’orchestra Riccardi venerdì 2 e l’Orchestra Bulli e Pupe sabato 3 per concludere, poi, con l’Orchestra senza meta domenica 4.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento