menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E' perugina l'azienda che ha digitalizzato il patrimonio dei Musei Vaticani

L'azienda Archimede Arte è leader nel settore. Il suo operato al centro di un incontro dal Rotary Club Perugia Trasimeno

È umbra, con sede a Perugia, l'azienda tecnologica Archimede Arte responsabile di un progetto definito "epocale":  la digitalizzazione dei beni e degli immobili dei Musei Vaticani. L'opera sarà al centro di una videoconferenza in programma per sabato 6 marzo, alle 21, organizzata dal Rotary Club Perugia Trasimeno, Distretto 2090, presieduto da Luigi Guaitini.

A spiegare quello che rappresenta un progetto di questa portata, sarà l’amministratore unico di Archimede, Aldo Pascucci. Un’occasione per divulgare le grandi opportunità che offre la scansione 3D in termini di tutela, valorizzazione e fruizione dell’arte. Con le sue conoscenze e tecnologie, Archimede Arte – che vanta collaborazioni anche con il Mibact - offre infatti a musei, enti pubblici privati o religiosi, gallerie e collezionisti la potenzialità di fare uscire l’Arte dai luoghi in cui viene severamente custodita per portarla fra le persone e nelle aziende, per farla diventare qualcosa di vivo, da toccare, da usare, in cui immergersi e attraverso cui comunicare.

Archimede da anni è completamente focalizzata, su scala nazionale e internazionale, sulla gestione dell’Arte, dalla digitalizzazione e catalogazione di ogni tipo di bene e immobile artistico, agli eventi culturali, dagli eventi di promozione delle aziende attraverso l’arte alla formazione. Un’attività di fotogrammetria digitale 3D e di rilievi georeferenziati in grado di restituire nella più totale completezza beni artistici anche vasti e di immenso pregio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento