menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I promotori del Festival di Valfabbrica, l'assessore Werter Grasselli, il pittore Ennio Boccacci, il Maestro Alessandro Deledda, il nostro Inviato Cittadino Sandro Allegrini

I promotori del Festival di Valfabbrica, l'assessore Werter Grasselli, il pittore Ennio Boccacci, il Maestro Alessandro Deledda, il nostro Inviato Cittadino Sandro Allegrini

Valfabbrica, anteprima della seconda edizione del Festival “Esplorazioni Sonore” di Alessandro Deledda

Alessandro Deledda è considerato uno dei massimi compositori, esecutori, concertisti di musica trasversale ai generi. La sua scuola “Piano Solo”, fondata nel 2009,  raccoglie i più prestigiosi didatti del milieu musicale nazionale

Alessandro Deledda è considerato uno dei massimi compositori, esecutori, concertisti di musica trasversale ai generi. La sua scuola “Piano Solo”, fondata nel 2009,  raccoglie i più prestigiosi didatti del milieu musicale nazionale. Per domenica 17 giugno, a far capo dalle 17, Deledda propone l’anteprima della seconda edizione del Festival “Esplorazioni Sonore” nella stupenda cornice del borgo di Valfabbrica.

Sono oltre 80 i musicisti, giovani e giovanissimi, che si esibiranno nella prestigiosa location storico-architettonica di Piazza San Sebastiano, nel concerto “Madre Terra”, dedicato alla terra ove Francesco passò da pellegrino. La metafora del viaggio si esplica attraverso la grande musica di tutti i generi: dalla classica al jazz, dal rock al pop d’autore.

Dopo lo straordinario successo dello scorso anno (nella suggestiva cornice di Isola Maggiore), stavolta saranno le esplorazioni sonore di Valfabbrica ad offrire mirabilia, ospitando tanti talenti che saliranno sul palco del Festival. Anteprima d’eccezione, che anticipa la tre giorni del mese di agosto, con una programmazione di concerti con artisti di livello nazionale e internazionale.

La fedeltà e la costante attenzione alla cultura sono documentate dal patrocinio del Comune di Valfabbrica, già in sinergia con la prestigiosa scuola di musica. A completare la gamma  dei linguaggi, contribuirà l’esposizione che vede come direttore artistico il pittore e scultore locale Ennio Boccacci che ha convocato come ospiti pittori di fama.

I ragazzi saranno introdotti in palco da Sandro Allegrini che farà da padrino alla partenza del Festival. Si partirà alle ore 17,00 con l’esibizione dei bambini della Junior Class al palco centrale di Piazza San Sebastiano. E il loro anfitrione non potrà che essere Deledda.

Alle 18:00 la presentazione ufficiale del Festival di agosto con altre esibizioni, dalla classica al jazz fino al pop/rock. Alle 19:00 saranno i percussionisti ad animare di ritmo la Piazza Mazzini. Cui seguirà, alle 21:00, il gran concerto finale “Madre Terra” di tutte le classi dei Maestri Alessandro Deledda, Chiara Giudice, Peppe Stefanelli, David Sotgiu, Carlo Decarolis, Andrea Mingione, Sabina Sellitri. Nomi che parlano da soli per il rilievo internazionale che hanno assunto negli anni.

Durante l’evento sarà attivo lo street food con degustazioni varie. Lo spettacolo sarà in forma completamente gratuita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento