Università per Stranieri, un convegno internazionale per celebrare il pensiero di Aldo Capitini

A Perugia lectio magistralis del professor Riccardo Campa sulla nonviolenza moderna

“Dialoghi di pace: dalla nonviolenza alla sostenibilità” è il titolo del Convegno internazionale in corso all’Università per Stranieri di Perugia, dedicato all’eredità del pensiero di Aldo Capitini, nel tentativo di interpretare le problematiche contemporanee attraverso le sue riflessioni.

L’evento scaturisce dal progetto del Comitato nazionale per le celebrazioni dell’opera capitiniana “Elementi di un’esperienza religiosa”, istituito dal Mibact nel dicembre del 2017. Si inserisce in un contesto di iniziative volte a celebrare il pensiero del filosofo perugino attraverso spazi di riflessione multidisciplinari e trasnazionali che dialoghino sugli universi della nonviolenza e dell’etica sociale e ambientale.

Presieduto da Giovanna Scocozza, docente dell’Università per Stranieri di Perugia, il Comitato celebrativo comprende, tra gli altri, la rettrice dell’Università per Stranieri di Perugia, Giuliana Grego Bolli, Chiara Biscarini, docente dell’Ateneo, Gabriele De Veris, responsabile della Biblioteca di San Matteo degli Armeni, delegati del Comune di Perugia e di Assisi.

Gli interventi in programma sono stati selezionati attraverso una call for papers, cui hanno partecipato docenti della Stranieri, dell’Università degli Studi di Perugia, dell’Università di Bergamo, del Salerno, Niccolò Cusano, e di atenei esteri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella giornata di ieri, martedì 26 novembre, molto partecipata è stata la lectio magistralis di Riccardo Campa, professore emerito di Storia delle dottrine politiche presso l’Università per Stranieri di Siena, sulle “Le frontiere della pace”, in cui l’insigne studioso ha ripercorso le principali tappe della resistenza nonviolenta moderna e contemporanea attraverso i tre maggiori esponenti del movimento nonviolento: Aldo Capitini, Gandhi e Martin Luther King.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento